Ristoranti

Sabato, 17 Settembre 2022 10:54

Fà Tu. San Nicola Arcella (Cs)

Siamo a San Nicola Arcella, bella località della Riviera dei Cedri diventata negli anni un’importante meta turistica, grazie a spiagge caratteristiche, ad un mare cristallino ad una costa ricca di grotte e insenature. Famosa in particolare è la spiaggia dell’Arcomagno, un vero gioiello che lascia senza fiato. Deve il suo nome a questo maestoso e caratteristico arco naturale che la ripara dal mare. Secondo il mito qui, su questa spiaggia, si rifugiò addirittura Enea dopo la caduta di Troia. Ma lasciando da parte la mitologia, un’altra cosa bella di San Nicola Arcella è sicuramente il suo centro storico che domina dall’alto la costa. Questo piccolo centro ha mantenuto la caratteristica di borgo marinaro, lo si percepisce passeggiando per le sue stradine e per i suoi vicoli. Se sei in giro da queste parti e ti viene voglia di una buona pizza puoi fare un salto da Fà Tu Pizza and more.

Fa Tu San Nicola Arcella Insegna esterna
Fà Tu. San Nicola Arcella - Insegna esterna

Alla pizzeria si può arrivare anche con l’auto, noi abbiamo preferito arrivarci attraverso i caratteristici vicoli del borgo antico. L’impatto con il locale è suggestivo, bella la struttura: un edificio antico ristrutturato a regola d’arte che ha un plus, una terrazza panoramica dove di sera durante la bella stagione si può gustare la pizza. Noi ci accomodiamo all’interno. Anche qui l’effetto wow non manca, c’è un bel gioco di legno, pietra. Ci sono tavoli di legno e sedie di diversi colori, alle pareti oggetti di arredo che rimandano alla vita contadina e alla tradizione. Nel complesso l’atmosfera è davvero piacevole.

Fa Tu San Nicola Arcella Particolare del tavolo
Fà Tu San Nicola Arcella - Particolare di un tavolo

Come sempre diamo un’occhiata al menù. C’è davvero l’imbarazzo della scelta, la proposta è variegata e capace di accontentare davvero tutti. Ci sono i taglieri e i fritti artigianali di loro produzione, le patate, i crocchè, i supplì, le polpette di melanzane o di carne e le frittatine. Poi le pizze, suddivise in fritte, classiche, gourmet ed anche le pizze dolci. In tutto una trentina di proposte pizza. Cominciamo come sempre con qualche coccola “fritta”. Guardando il menù i supplì con ‘nduja e zafferano mi avevano incuriosito. Cominciamo ordinando proprio i supplì.

Supplì con Nduja e zafferano
Supplì con 'Nduja e zafferano

E mai scelta fu più felice. Letteralmente strepitosi, il fritto perfetto, asciutto e non unto, il ripieno goloso con un perfetto equilibrio di sapori e la ‘nduja che si sente ma non copre tutto il resto. Il risultato è fantastico.

Supplì con Nduja e zafferano Dettaglio ripieno
Supplì con 'Nduja e zafferano - Dettaglio ripieno

Decidiamo di provare anche le patate della Sila fritte, mitiche! Più grandi delle solite patate, tagliate a mano e fritte, le patate della Sila hanno una particolarità, solo più pastose ed hanno una percentuale di amido più alta rispetto alle altre patate. Questo le rende anche più saporite e gustose. Davvero uno spettacolo.

Patate della Sila fritte
Patate della Sila fritte

Visto che i fritti qui da Fà Tu sono meravigliosi, gustiamo anche delle frittatine “Di Su”, ossia fatte con bucatini, gorgonzola e pancetta. Anche le frittatine meritano.

Frittatine di pasta con gorgonzola e pancetta
Frittatine di pasta con gorgonzola e pancetta

Continueremmo all’infinito, ma poi non gusteremmo le pizze. Siamo qui per assaggiarle. E cominciamo come facciamo quasi sempre dalla Regina: la margherita. Fatta con salsa di pomodoro San Marzano DOP, fior di latte campano, basilico fresco e olio Evo. La pizza presenta un bel cornicione, è fragrante ma leggera e digeribile.

La Margherita
La Margherita

La seconda pizza che degustiamo in un certo senso è un “racconto calabrese”. Prendiamo la Donna Ca’ con ‘nduja di Spilinga IGP, cipolla caramellata di Tropea DOP, fior di latte campano, pomodorini gialli confit, pecorino crotonese e finocchietto selvatico. Questa pizza ci ha sorpreso, gustosa, ricca ma equilibrata con la piccantezza della ‘Nduja di Spilinga, la dolce cipolla di Tropea Caramellata, così come dolci sono i pomodorini gialli ben bilanciati dal sapido pecorino, a chiudere questo cerchio goloso magico, la nota aromatica del finocchietto selvatico. Complimenti per questa pizza che merita davvero una menzione speciale.

La Donna Ca
La Donna Ca'

Qui da Fà Tu a San Nicola Arcella abbiamo trovato un’ottima pizza che ci ha sorpreso. L’impasto è un bel diretto ottenuto con un sapiente mix di farine di grano 100 % italiano, un impasto ben lievitato e lavorato. Il cornicione è abbastanza pronunciato, l’idratazione supera di poco il 70 %. Il peso dei panetti è sui 260 gr. Il risultato è una pizza leggera, morbida, soffice ma fragrante, che si lascia mangiare e non ti appesantisce. Da rimarcare la qualità degli ingredienti usati per il topping e le farciture. I fritti da Fà Tu sono spaziali.

Il nostro parere:
- Impasto di tipo diretto
- Menù vario e ben studiato
- Grande qualità di prodotti usati per topping e farciture
- Fritti Super

Fà Tu a San Nicola Arcella è un indirizzo pizza da segnare in agenda. Il locale è caratteristico e dispone di uno spazio esterno panoramico dove poter gustare la pizza durante la bella stagione, ma è la pizza a sorprendere: leggera, soffice, fragrante. L’impasto è lavorato e lievitato a regola d’arte. Dietro ad ogni pizza poi c’è uno studio incredibile con abbinamenti ben calibrati in modo tale da raggiungere un perfetto equilibrio. Ad esempio noi abbiamo gustato la Donna Ca’ con ‘nduja di Spilinga IGP, cipolla caramellata di Tropea DOP, fior di latte campano, pomodorini gialli confit, pecorino crotonese e finocchietto selvatico e l’abbiamo trovata fantastica. Perfetto l’equilibrio di sapori e ingredienti. Buona la margherita.
Altra nota di merito per i fritti, davvero super. Il servizio è informale e veloce, il personale giovane e dinamico. Giusto il rapporto qualità – prezzo. Fa’ Tu Pizza and More a San Nicola Arcella entra di diritto nella nostra guida sul web delle pizzerie da non perdere. Rivelazione.



 

Fà Tu
Via Garibaldi
San Nicola Arcella (Cs)
Tel. 349 663 0764
Visita il sito di Fà tu a San Nicola Arcella

Pubblicato in Calabria
Venerdì, 09 Settembre 2022 10:03

I Carnali. San Nicola Arcella (Cs)

Siamo a San Nicola Arcella, meravigliosa località balneare della Riviera dei Cedri, sulla costa tirrenica calabrese. Se le spiagge (su tutte quella meravigliosa dell'Arcomagno) sono dei gioielli con un mare cristallino, il borgo regala emozioni. E' davvero piacevole passeggiare nei vicoletti del centro antico e riassaporare l'atmosfera tipica di questo luogo. Noi ci siamo fermati a cena da I Carnali. Il locale si trova sulla strada che conduce al borgo antico a poche centinaia di metri dall'uscita di San Nicola Arcella della SS 18 Tirrena Inferiore. Non cui sono problemi per parcheggiare la macchina, il locale è gradevole e accogliente, con una bella sala interna, un maestoso bancone (dove servono anche dei meravigliosi cocktail), c'è anche uno spazio eterno allestito con dei caratteristici tavoli. Vista la bella serata ci accomodiamo all'esterno.

I Carnali San Nicola Arcella Insegna Esterna
I Carnali. San Nicola Arcella - Insegna Esterna

Ci accoglie Antonio (che scopriremo poi essere il titolare), molto gentile e affabile. Diamo un'occhiata al menù, poche proposte ma studiate e ben calibrate, ci sono cinque proposte di antipasti, tre primi, cinque secondi, i dessert e una buona carta dei vini. Da bere prendiamo una minerale e due calici di Aglianico del Vulture DOP Verbo di Cantine di Venosa, un rosso che adoriamo, di un bel colore rosso rubino, con sentori di frutta rossa e spezie. Adorabili i tannini e la sua pienezza e persistenza. Ecco che arriva il buon pane locale..

Il pane locale
Il pane locale

Ci servono un gradito entrée, una mousse di zucchine, melanzane, cipolla e patate con fonduta di formaggi e pane tostato. Delicata, avvolgente e davvero gradevole.

Entrée
Entrée

Cominciamo con gli antipasti, scegliamo la scapece di zucchine, con cipolla di Tropea, mollica integrale di pane e basilico. La cosa che colpisce è la freschezza degli ingredienti, sapori netti, e una meravigliosa cipolla di Tropea, dolce e che si scioglieva letteralmente in bocca .

Scapece di zucchine con cipolla di Tropea mollica integrale di pane e basilico
Scapece di zucchine con cipolla di Tropea, mollica integrale di pane e basilico

Un invitante piatto di patate, peperoni e cipolla di Tropea. Un vero trionfo di sapori della cucina contadina, non potevamo non accompagnare il piatto con un po' di buonissimo pane locale.

Patate con peperoni e cipolla di Tropea
Patate con peperoni e cipolla di Tropea

Poi ecco gli involtini di parmigiana di melanzane, un classico ma a cui non riusciamo (quasi mai) a rinunciare quando lo troviamo in carta.

Involtini di parmigiana di melanzane
Involtini di parmigiana di melanzane

La serata procede in maniera piacevole, di tanto in tanto passa anche Antonio per controllare che tutto vada bene. Ci racconta un po' quello che è il mood del locale, che oltre a proporre una cucina di tutto rispetto è anche fortissimo per quanto riguarda i cocktail, qui è possibile concedersi una bella cena ma anche bere fantastici cocktail con la disponibilità di vini, liquori e gin di grande livello.
Intanto arrivano i primi e sono una fantastica sorpresa. I raviolacci ripieni di mascarpone e noci, adagiati su mousse di cavolfiore, formaggio Brie e scorzetta di limone, guarniti con granella di noci. Un piatto sorprendente, i raviolacci sono handmade e sono deliziosi, particolare e riuscitissima la scelta della mousse di cavolfiore e formaggio Brie con la scorzetta di limone donare freschezza e la nota croccante della granella di noci che richiamano il ripieno dei ravioli. Davvero un bel piatto.

Ravioli ripieni di mascarpone e noci adagiati su mousse di cavolo con Brie scorzetta di limone e granella di noci
Ravioli ripieni di mascarpone e noci adagiati su mousse di cavolo con Brie, scorzetta di limone e granella di noci

Se i raviolacci ci sono piaciuti con gli gnocchi di patate con rosso di pomodoro al pesto fresco di basilico e pinoli con burratina pugliese saliamo ancora di livello. Questo piatto ci ha conquistato, gli gnocchi sono belli corposi e appaganti, meraviglioso il pesto bio fatto da loro e interessante la presenza della burratina. Un piatto ben concepito e intrigante.

Gnocchi di patate rosso di pomodoro al pesto fresco di basilico e pinoli con burratina pugliese
Gnocchi di patate con rosso di pomodoro al pesto fresco di basilico e pinoli con burratina pugliese

Saremmo sazi ma vogliamo assaggiare anche un secondo. Ci lasciamo sedurre dalle polpette di scottona e granella di mandorla in salsa di pomodoro e basilico. Le polpette sono fatte a regola d'arte. Ottime. 

Polpette di scottona
Polpette di scottona

Nostro malgrado saltiamo il dolce, prendiamo un liquorino al cedro (del resto siamo in Calabria of course).

Liquore al cedro
Liquore al cedro

E poi un buonissimo amaro calabrese: il Rupes, un amaro digestivo di erbe affinato in barique di rovere. Un ottimo amaro.

Amaro Rupes
Amaro Rupes

Chiediamo il conto e paghiamo per la nostra cena poco più di 35 euro a persona.

I Carnali a San Nicola Arcella è stata una bella scoperta, un po' ristorante, un po' bistrot, luogo ideale dove concedersi una bella cena o godersi un calice o un cocktail accompagnato da interessanti proposte di cucina. Il locale è gradevole, il servizio è senza sbavature, professionale e preciso. Ottima la carta dei vini, fantastica quella dei liquori e distillati. Corretto il rapporto qualità – prezzo. Non è semplice trovare in località turistiche locali così, questo è un indirizzo assolutamente da segnare in agenda. Gli antipasti sono deliziosi e affondano nella tradizione contadina calabrese con l'uso di verdure e ortaggi stagionali. I primi sono di pregevole fattura, i raviolacci ripieni di mascarpone e noci, adagiati su mousse di cavolfiore, formaggio Brie e scorzetta di limone, guarniti con granella di noci ci hanno convinto. Sorprendenti gli gnocchi di patata e rosso di pomodoro con pesto bio e burrata. Ottima la carne. I Carnali a San Nicola Arcella entra di diritto nella nostra guida on line degli indirizzi da non perdere. Scoperta. Garantiamo noi...

 

 

I Carnali
Corso Principi Lanza di Trabia, n.1
San Nicola Arcella (Cs)
Tel. 349 843 94 80
Visita la pagina IG de I Carnali a San Nicola Arcella

Pubblicato in Calabria

Articoli Recenti

Articoli di Tendenza

nasce con una finalità ben precisa: proporsi come un nuovo modo di raccontare il food, dinamico, creativo, accattivante, fuori dai soliti schemi.

Search