Campania

Giovedì, 09 Luglio 2020 08:20

Hosteria Vigna Re'. Caserta

Siamo a Caserta, la giornata canicolare avrebbe consigliato destinazioni di mare e invece abbiamo pensato di fare un giro a San Leucio. Da molti anni mancavamo da questi luoghi ricchi di storia, tradizione e famosi anche e soprattutto per la rinomata arte della seta. Il Borgo di San Leucio è davvero suggestivo e si trova lungo la strada che da Caserta va verso Caiazzo, parcheggiamo e attraversiamo Piazza della Seta, oltrepassato il cancello c’è la Real Colonia e più su il Belvedere. Dopo una rigenerante passeggiata ammirando edifici storici, scorci caratteristici e dopo aver ripensato alla storia e alle vicende dei Borbone ci fermiamo per pranzo all’Hosteria Vigna Re’.
Il locale si trova proprio nella Real Colonia in un edificio storico. Chiaramente abbiamo prenotato per tempo il nostro tavolo da due, arriviamo in perfetto orario.

Hosteria Vigna Re Esterno
Hosteria Vigna Re Esterno

Il locale è piccolo e caratteristico e si respira aria di semplicità e genuina convivialità. In questo periodo post- covid ovviamente sono stati costretti anche a diminuire il numero dei coperti. Si sta comunque bene e sono garantite tutte le norme relative al distanziamento tra tavoli e sedute. Siamo davvero curiosi di gustare alcune delle proposte dello chef Vincenzo Giaquinto.
Diamo un’occhiata al menù, c’è qualche proposta di terra ma trionfa la cucina di mare, ci sono i fritti, gli antipasti, sei proposte di primi, i secondi, i sautè, i contorni. Insomma c’è di che divertirsi.
Noi ordiniamo gli antipasti, nell’attesa prendiamo una minerale e due calici di falanghina del Sannio DOP “Svelato” 2019 di terreStregate, di un bel giallo paglierino, belle note fruttate e una buona mineralità.
Si comincia con degli squisiti calamaretti fritti, lo ammetto, ho visto un commensale ad un altro tavolo che li mangiava godurioso e li ho voluti anche io. Ottima scelta, morbidissimi, saporiti e poi il fritto leggero e non unto.

Calamaretti fritti
Calamaretti fritti

Poi delle originali polpettine di polpo su purè di patata e composta di cipolla caramellata. Perfettamente equilibrate e gustose.

Polpette di polpo
Polpette di polpo

E degli squisiti involtini di pesce spada, delicatissimi. Attenzione che sono come le ciliegie, uno tira l’altro. Confesso che avrei fatto volentieri il bis ma mi sono dovuto contenere…

Tortino di tonnoInvoltini di pesce spada
Involtini di pesce spada

A chiudere gli antipasti un tortino di tonno, a dir poco regale (e data la location l’aggettivo ci sta tutto), con pomodori, mozzarella, olive e crostini. Come dire: l’Estate in un piatto. Profumi e sapori mediterranei per una proposta irresistibile.

 Tortino di tonno
Tortino di tonno

Il nostro pranzo scorre via piacevolmente, intanto arrivano i primi. Abbiamo scelto dei ravioli alla pescatrice ai tre pomodori. Deliziosi, il ripieno era fantastico e il sughetto da voluttuosa scarpetta!

Ravioli alla pescatrice ai tre pomodorini
Ravioli alla pescatrice ai tre pomodorini

E dei profumatissimi gnocchetti alle vongole al profumo di limone, deliziosi anche se forse li avrei preferiti un pò meno asciutti ma si sa che gli gnocchi tirano e assorbono molto il condimento.

Gnocchi alle vongole al profumo di limone
Gnocchi alle vongole al profumo di limone

Anche i primi ci hanno convinto. Decidiamo anche di provare un secondo in due. Opto per una delle particolarità di Vgna Re’: il polpo all’impiccato.

Polpo all'impiccato
Polpo all'impiccato

In pratica un polpo alla brace con pomodori e patate ”infilzato” a mo’ di spiedino e “impiccato”. Per mangiarlo comodamente poi l’ho adagiato nel piatto e me lo sono goduto.

Polpo alla brace
Polpo alla brace

Siamo sazi, nostro malgrado saltiamo il dessert. Chiediamo un amaro, ci servono un buonissimo amaro abruzzese: l’amaro Jannamico, bello corposo con suadenti note agrumate. E chiediamo il conto, paghiamo per il nostro pranzo 78 euro in due. Abbiamo trovato corretto e conveniente il rapporto qualità prezzo.

L’hosteria Vigna Re’ si trova nel Real Borgo di San Leucio, il locale è piccolo, ci sono pochi coperti ma la qualità è elevata, per la serie “nella botte piccola c’è il vino buono", qui abbiamo trovato una sorprendente cucina di pesce, dove tradizione e fantasia trovano un connubio perfetto. Abbiamo mangiato davvero bene, tutte le proposte sono cucinate in modo espresso e c’è una grande attenzione alle materie prime.
Nota di merito per gli involtini di pesce spada (sorprendenti), per il tortino di tonno (notevole) e per i ravioli alla pescatrice ai tre pomodorini (davvero divini).
Complimenti allo chef Vincenzo Giaquinto capace di proporre una cucina di mare esaltante nella sua rigorosa semplicità. Abbiamo trovato il servizio professionale e nello stesso tempo informale, da sottolineare come il personale di sala sia sempre disponibile e con il sorriso sulle labbra, cosa a parer mio molto importante. Fantastico poi il rapporto qualità prezzo.
Qui da Vigna Re’ si sta davvero bene e troverai un’ottima cucina di pesce ad un prezzo corretto. Questo è un indirizzo da non perdere, e che non può mancare in agenda, garantiamo noi. Da provare e riprovare.
Ci rivedremo presto, anche perché devo assolutamente assaggiare le salsicce di pesce spada (uno dei must del locale)!

 

Moderna Vineria Hosteria Vigna Re’
Via Antonio Pianelli n.8
San Leucio – Caserta
Tel. 0823 304606
Visita il sito web di Vigna Re’

Pubblicato in Campania
Domenica, 01 Luglio 2018 18:03

Antica Hostaria Massa. Caserta

Antica Hostaria Massa è un indirizzo sicuro. Un pezzo di storia a Caserta. Che la cucina fosse di livello lo sapevamo ma a sorprenderci sono state le pizze. Le abbiamo trovate ottime, diverse dal trend casertano del momento ma non per questo da meno, anzi. Consigliata!

Ci sono locali e posti che sono un pezzo di storia di un luogo. Antica Hostaria Massa è sicuramente un pezzo di storia di Caserta. Pensate, le origini di questo famoso ristorante, pizzeria risalgono ai primi dell’Ottocento quando due mercanti di vino e olio decisero di aprire una taverna per vendere pietanze e cibi cotti. Da allora Hostaria Massa ha attraversato gli anni con alterne vicende fino ad arrivare ai giorni nostri, con un locale rinnovato, bellissimo e raffinato che ha mantenuto comunque il suo valore storico e il suo aspetto classico.
Siamo nel cuore di Caserta a due passi dalla Reggia in Via Mazzini, in piena zona Ztl. Si parcheggia, pochi passi a piedi e arriviamo ad un antico palazzo, attraversiamo un cortile che ci porta all’ingresso del locale.

 Antica Hostaria Massa. Caserta - Ingresso
 Antica Hostaria Massa. Caserta - Ingresso

Bellissima l’atmosfera, ci sono diverse sale tutte arredate con gusto e oggetti di antiquariato, alle pareti spiccano tante foto, alcune anche in bianco e nero che donano un po’ di sano “vintage”che ci sta benissimo. Noi abbiamo la fortuna di accomodarci nel delizioso e suggestivo dehors – giardino esterno, che regala una piacevole sensazione di raffinato relax.

Antica Hostaria Massa. Caserta - Gradevole e raffinato dehor, giardino
Antica Hostaria Massa. Caserta - Gradevole e raffinato dehor, giardino

Le proposte di cucina sono notevoli (del resto questo è uno dei luoghi rinomati per la cucina a Caserta), pietanze della tradizione ma anche interessanti rivisitazioni e tante proposte anche di pesce. Noi però siamo qui per provare la loro pizza.
Abbiamo degustato una completa con fior di latte di Agerola, prosciutto crudo, rucola, scaglie di grana, e olio Evo.

La Completa
La Completa

E una deliziosa con provola, zucchine, speck, grana, basilico,e olio Evo...

La deliziosa
La Deliziosa

A differenza della imperante “moda casertana”qui non trovate cornicioni alti e gonfi, c’è la possibilità di scegliere fra alcuni impasti e anche senza il glutine. Noi abbiamo optato per un impasto tradizionale, secondo il nostro parere ben eseguito, con un intelligente blend di farine, discreta la fragranza. Abbiamo notato un’attenta e sapiente lievi-maturazione, la percentuale di idratazione è piuttosto bassa, secondo noi intorno al 60 %, i panetti secondo il nostro parere pesano 230 -250 gr. Gli ingredienti utilizzati per il topping sono davvero scelti e selezionati, tutti di assoluta qualità. Il menù pizza è equilibrato e ben concepito con un giusto numero di proposte senza abbinamenti forzati.

La completa dettaglio
La Completa - Dettaglio 

Il nostro parere:
Location dal valore storico, raffinata e davvero bella
• Impasto di tipo diretto
• Peso dei panetti 230 -240 gr.
• Oltre alle pizze, ristorante di alto livello. Osteria chic

Antica Hostaria Massa è un indirizzo sicuro. Che la cucina fosse di livello lo sapevamo ma a sorprenderci sono state le pizze. Le abbiamo trovate ottime, diverse dal trend casertano del momento ma non per questo da meno, anzi. Il servizio è attento, professionale ed impeccabile, i prezzi adeguati alla location e al tipo di locale, che si presenta raffinato ma nello stesso tempo ha un’aria familiare. Da provare assolutamente.


Antica Hostaria Massa
Via Mazzini n.55
Caserta
Tel. 0823 456527
Visita il sito web dell’Antica Hostaria Massa

 

Pubblicato in Campania
Venerdì, 28 Settembre 2018 17:33

Sunrise Pizza. Caserta

Caserta si conferma città piena di “indirizzi pizza” di ottimo livello. La città della Reggia vive già da un po’ un periodo “aureo” per quanto riguarda la presenza di pizzerie davvero eccellenti. In città il livello si è alzato (e di molto),  per questo anche noi siamo molto esigenti quando si tratta di consigliare e segnalare un locale al nostro vasto pubblico.
Siamo nella centralissima Via Roma, siamo stati da Sunrise Pizza. Il locale è molto bello, ben arredato, si vede che è stato fatto con cura: bel bancone rivestito in legno, alla parete una grande lavagna con le proposte del giorno. La sala è molto grande, pavimenti grigi, pareti color crema e soffitto tortora, sedie bianche, tavoli con gambe bianche e piano color legno grezzo. Due bei forni a legna  (in bella vista sulla destra appena si entra), bancone e spazi di lavoro ampi, più un terzo forno con un’area dedicata per i celiaci e per la pizza gluten-free.
Nel complesso Sunrise pizza è un bel locale con un altro “plus” molto interessante soprattutto per le famiglie: un’area kids, una zona del locale dove poter lasciare i propri figli a giocare sotto lo sguardo vigile degli animatori mentre ci si gode la pizza. Il “concept” pizzeria con area play-ground è una cosa molto importante. 

Ci accomodiamo e come la solito diamo un’occhiata al menù, ci sono poco più di venti proposte. Prevalgono le pizze tradizionali, gli abbinamenti sono semplici ma ben studiati.

Noi gustiamo una carrettiera con salsiccia, friarielli, fior di latte, basilico e olio Evo. Molto buona, e ben farcita.

 La Carrettiera
 La Carrettiera

E una siciliana con pomodoro, fior di latte, melanzane, basilico e olio Evo. Una pizza ben eseguita, anche questa notevole...

La Siciliana
Siciliana

Abbiamo trovato una pizza realizzata con maestria, con un impasto leggerissimo, secondo il nostro parere è un indiretto fatto con una sorta di pre-impasto (quasi certamente la biga). Il cornicione si presenta abbastanza pronunciato, con una bella alveolatura, e con una maculatura bella anche da vedere (per la serie anche l’occhio vuole la sua parte).

Siciliana Dettaglio cornicione
Siciliana - Dettaglio cornicione

L’impasto è poco sapido e questo consente di valorizzare gli ingredienti e i prodotti usati per il “topping” generosi e di discreta qualità. Sicuramente due caratteristiche più importanti di questa pizza sono la leggerezza e la digeribilità. Secondo noi il peso dei panetti è di poco inferiore ai 300 gr.

Carrettiera Dettaglio cornicione
Carrettiera - Dettaglio cornicione

Il nostro parere:
- Impasto di tipo indiretto
- Peso dei panetti di poco inferiore ai 300 gr.
- Locale curato e ideale per le famiglie con bimbi piccoli
- Servizio veloce ed efficiente

Sapete bene quello che è il nostro “modus operandi”, ci muoviamo in incognito, senza preavviso, da normali clienti. Paghiamo e andiamo via senza palesarci. Se le pizze rispondono ai nostri parametri e se ci convincono pubblichiamo, altrimenti andiamo oltre e magari in una pizzeria ci torniamo a distanza di mesi per monitorare la situazione.

Per dovere di cronaca bisogna dire che  è la terza volta nell’ultimo anno e mezzo che  siamo stati da Sunrise pizza, le prime due volte la pizza non ci aveva convinto e per questo non lo avevamo pubblicato, ma adesso la musica è diversa. Da poco qui c’è il pizzaiolo Pasquale de Matteo, davvero bravo e la pizza è salita di livello senza ombra di dubbio.La pizza è realizzata con maestria ed è sicuramente meritevole di recensione positiva. Ottima e gustosa anche la pizza senza glutine.

Il locale poi è centralissimo, il servizio è veloce. Il rapporto qualità – prezzo in linea con la media della città. Posto ideale per famiglie con figli piccoli, l’idea del play-ground interno al locale è vincente. Sicuramente è un altro indirizzo da segnare in agenda a Caserta centro. Parola dei Templari del Gusto.  Seguiteci, il viaggio continua ....


Sunrise pizza
Via Roma n. 87
Caserta
Tel. 0823 555754
Visita il sito web di Sunrise pizza

Pubblicato in Campania

Articoli di Tendenza

nasce con una finalità ben precisa: proporsi come un nuovo modo di raccontare il food, dinamico, creativo, accattivante, fuori dai soliti schemi.

Search