Campania

Rovy Ristorante. Montesarchio - Gnocchi ripieni con taleggio e pistacchio con zucchine e pomodorini Rovy Ristorante. Montesarchio - Gnocchi ripieni con taleggio e pistacchio con zucchine e pomodorini © I Templari del Gusto

Rovy Ristorante. Montesarchio (Bn)

Siamo nel cuore della valle caudina a Montesarchio, importante centro dalla storia antichissima alle pendici del Monte Taburno che come un bonario e maestoso guardiano lo guarda dall’alto. Oggi Montesarchio è un centro vivace, frizzante, importante da un punto di vista commerciale, con un centro storico affascinante e la bella Rocca Aragonese. Siamo venuti qui per pranzare da Rovy Ristorante, era da tempo che volevamo provare la cucina del bravo chef Daniele Roviezzo.
Abbiamo prenotato il nostro tavolo da due e arriviamo all’orario stabilito. Parcheggiamo l’auto a pochi metri dal locale. Ci accomodiamo. Il locale è luminoso, lineare, moderno, essenziale, ci saranno una settantina di coperti nelle due sale interne. C’è anche la cucina a vista per vedere lo chef e la brigata all’opera, all’esterno ci sono altri tavoli per poter cenare la sera al fresco. Veniamo accolti con garbo e gentilezza dal personale che ci accompagna al nostro tavolo.
Come al solito diamo un’occhiata al menù, c’è la possibilità di scegliere dal menù a la carte o anche dal mini menù settimanale che cambia sempre. Il menù settimanale prevede 6 proposte che si aggiungono a quelle del menù tradizionale che presenta proposte sia di mare che di terra davvero intriganti.
Da bere ordiniamo una minerale e due calici di buon Aglianico sannita (per restare nel territorio), il Caudium della Masseria Frattasi, un vino corposo, profumato, dal sentore di frutti rossi, persistente e con una bella nota minerale. Da un po’ non lo bevevo, davvero un'ottima scelta per il nostro pranzo.
Intanto dalla cucina arriva una stuzzicante entrèe, delle buonissime zeppoline, calde calde, morbide e profumate, fritte a regola d'arte.

Entrée
Entrée  

Prendo un antipasto e la mia scelta ricade su uovo croccante con estratto di rucola, granella di pane, tartufo nero del Taburno e pomodoro disidratato. Piatto divino, studiato alla perfezione, l’uovo fritto all’esterno, bello croccante, e una volta aperto, il tuorlo profumato e suadente ti invita alla più laida delle scarpette. Non sarà elegante ma tant’è.

Uovo croccante
Uovo croccante

E’ il momento dei primi. Abbiamo scelto un piatto più vicino alla tradizione come gli spaghettoni di Gragnano con pomodorini, basilico e chips di grana. In cucina si può sperimentare, osare, ideare i piatti più originali e creativi ma poi alla fine come in un ideale cerchio si torna sempre alla tradizione. Questi spaghettoni sono una poesia, cottura perfetta, sughetto irresistibile e un profumino pazzesco.

Spaghettoni di Gragnano al basilico con pomodorini e chips di grana
Spaghettoni di Gragnano al basilico con pomodorini e chips di grana

L’altro primo è sorprendente, sono degli gnocchi ripieni con taleggio e pistacchio, serviti con filangè di zucchine e pomodorini. Delicati e irresistibili gli gnocchi, la scelta del taleggio a parer mio è azzeccatissima, si tratta di un formaggio che è equilibrato e che ben si sposa con il resto degli ingredienti. Perfetto l’abbinamento con le zucchine e i pomodori. Chapeau !

Gnocchi ripieni con taleggio e pistacchio con zucchine e pomodorini
Gnocchi ripieni con taleggio e pistacchio con zucchine e pomodorini

In attesa dei secondi, usciamo un po’ fuori per fare due passi, rientriamo e passa a salutarci Daniele Roviezzo, lo chef e patron di Rovy, vera anima e motore di questo luogo che festeggia i 10 anni di attività, davvero un traguardo importante e significativo.
Arrivano i secondi, ecco il cosciotto di pollo farcito con mortadella IGP e pistacchio, servito su zucchina alla scapece. Ho trovato il pollo meraviglioso, con una sapiente cottura e preparazione, reso irresistibile da questo ripieno di mortadella. Fantastico l’abbinamento con le zucchine alla scapece. Un grandissimo secondo piatto.

Cosciotto di pollo farcito con mortadella
Cosciotto di pollo farcito con mortadella

Notevole anche la coppa di maialino servito su crema di peperone in agrodolce e chips di patate. Tenera la carne e la crema di peperone. Del resto si sa che maiale e peperoni sono un’accoppiata vincente.

Coppa di maialino su crema di peperone in agrodolce
Coppa di maialino su crema di peperone in agrodolce

Su consiglio di Daniele gustiamo anche un dolce. Ecco un’appagante e deliziosa bavarese al pistacchio su biscotto al limone. Degna chiusura del nostro pranzo.

Bavarese al pistacchio
Bavarese al pistacchio

Accompagniamo il dolce con caffè e un liquorino al cedro prodotto a Cervinara. E chiediamo il conto. Paghiamo per il nostro pranzo 60 euro in due. Un rapporto qualità prezzo pazzesco, più unico che raro, incredibile se consideriamo la qualità dei prodotti e la fattura delle portate e dei piatti. Complimenti davvero.

Rovy Ristorante a Montesarchio è un piccolo “tempio della buona cucina”. Lo chef e patron Daniele Roviezzo è un talento puro, capace di proporre una cucina che parte dalla tradizione ma si presenta in chiave creativa e moderna con uso di prodotti e materie prime eccellenti. Il suo segreto? Grande passione e conoscenza unita ad una mirabile tecnica. Complimenti davvero a lui e alla sua brigata. Che siano proposte di terra o di mare il risultato è garantito.
Il personale poi è impeccabile, sempre sorridente e disponibile, il servizio preciso, puntuale. Il conto poi è da non credere, ho trovato un meraviglioso rapporto qualità prezzo, soprattutto se consideriamo la qualità e il livello di piatti e proposte. Buona, studiata e sufficientemente fornita la carta dei vini. Indirizzo che non può mancare sulla nostra “guida templare” ai locali da non perdere e nel tuo personale taccuino di viaggi. Garanzia assoluta. Alla prossima Daniele!

Rovy Ristorante
Via Ciaolilli 26A
Montesarchio (Bn)
Tel. 0824 834217
Visita il sito web di Rovy Ristorante

Ultima modifica il Venerdì, 14 Agosto 2020 10:03
Vota questo articolo
(5 Voti)
Brian Liotti

Brian, non fatevi ingannare dal nome, nasce a Napoli sotto il segno dei pesci e mostra fin da piccolo spiccate capacità artistiche e senso estetico. E' giornalista, speaker radiofonico di fama nazionale, direttore artistico, autore, presentatore, blogger, gastronomo per passione ed esperto di marketing e comunicazione. E' un grande appassionato di food, profondo conoscitore dei prodotti tipici, ha un debole per i borghi storici ed è uno strenuo difensore delle tradizioni anche a tavola, contro ogni forma di omologazione e "globalizzazione del gusto". I suoi racconti e le sue recensioni, sempre molto dettagliate, sono paragonabili ad un viaggio dove il gusto cede il passo alle emozioni.

Articoli di Tendenza

nasce con una finalità ben precisa: proporsi come un nuovo modo di raccontare il food, dinamico, creativo, accattivante, fuori dai soliti schemi.

Search