Home / Cucine Templari / Cucine Regionali / Cucina nella Toscana / Zibibbo 2.0. Firenze

- Il Rinascimento del gusto

Zibibbo 2.0. Firenze. Tagliolini alla carbonara di mare
Zibibbo 2.0. Firenze. Tagliolini alla carbonara di mare

Zibibbo 2.0. Firenze

- Il Rinascimento del gusto

Pin It

A due passi dalla magnifica Piazza San Giovanni e dal suo incantevole Battistero, nel cuore del centro storico Fiorentino, Zibibbo 2.0 può tranquillamente essere annoverato tra le “cose da fare a Firenze”.

Zibibbo 2.0. Firenze - Ingresso

Zibibbo 2.0. Firenze – Ingresso

Location di alto livello, ben curata nei particolari e resa ancora più magica dagli addobbi natalizi, anch’essi semplici ma molto eleganti, personale garbato e professionale che ci mette da subito a nostro agio offrendoci un graditissimo calice di prosecco di benvenuto. Sfogliando il menù, apprezziamo da subito la presenza di materie prime ricercate inserite in una proposta varia ma non eccessiva e molto rispettosa della stagionalità.

La carta è divisa in proposte di mare e di terra, noi abbiamo optato per una cena “total fish” ma riteniamo assolutamente opportuno segnalare la presenza in menù di carni molto “importanti” come “il filetto della Val di Chiana” (macelleria Lanini) proposto in tartare o alla griglia.

La nostra cena ha avuto inizio con noci di capesante bostoniana scottate con lardo di Arnad, riso venere e crema di zucca, valore assoluto di questo piatto è l’utilizzo di una delle grandi eccellenze della nostra produzione gastronomica nazionale, il lardo di Arnad D.O.P. prodotto nella bassa Valle D’Aosta, che profuma e avvolge in un morbido abbraccio le noci di capasanta.

Noci di capesante bostoniana scottate con lardo di Arnad, riso venere e crema di zucca

Noci di capesante bostoniana scottate con lardo di Arnad, riso venere e crema di zucca

Continuando poi con quello che è stato l’amore a prima lettura del menù salmerino marinato con cipolline in agrodolce, finocchio e uova di trota. Qui il salmerino, re indiscusso dei nostri laghi, prodotto molto apprezzato dai grandi chef presente in tanti menù stellati, viene esaltato da una delicatissima marinatura che ne profuma e ammorbidisce le carni fino a renderlo quasi burroso al palato, la dolcezza delle cipolline e la spinta salinità delle uova di trota equilibrano il piatto creando una sinfonia di sapori avvolgente, in definitiva il piatto che ci ha entusiasmato di più in questa serata!

Salmerino marinato

Salmerino marinato

Colpiti più che positivamente dagli antipasti passiamo all’assaggio dei tagliolini alla carbonara di mare, buona pasta fresca, piacevole la “croccantezza” data dal pistacchio e molto gradevole la nota di mare dei crostacei forse leggermente da migliorare la cremosità dell’uovo che ci è apparso leggermente liquido.

Tagliolini alla carbonara di mare

Tagliolini alla carbonara di mare

È la volta del filetto di salmone in crosta al nero di seppia e basilico su crema di zucchine e salsa yogurt e menta, di questo piatto ci colpisce l’ottima cottura del salmone, lasciato ben umido nel centro del filetto e la straordinaria croccantezza della pelle (staccata dal filetto e fritta) che regala un enorme valore aggiunto al piatto.

Filetto di salmone in crosta

Filetto di salmone in crosta

La nostra cena si conclude con due golosissimi dolci: budino di cioccolato, cuore caldo di nocciola con spuma di burrata. Ottimo.

Budino di cioccolato, cuore caldo di nocciola con spuma di burrata.

Budino di cioccolato, cuore caldo di nocciola con spuma di burrata.

Il budino di cioccolato è un tripudio di golosità, il caldo cuore “noccioloso” riscalda i sensi e la spuma di burrata è un tocco da vero fuoriclasse dello chef.

Budino di cioccolato con cuore caldo di nocciola - Dettaglio

Budino di cioccolato con cuore caldo di nocciola – Dettaglio

E tarte tatin di pere al balsamico con gelato alla cannella. La tarte tatin è un dolce elegante e sofisticato anche nel sapore, la pera dolce ma leggermente acidula grazie al balsamico si sposa con la dolcezza del gelato alla cannella in un abbinamento che sembra davvero un matrimonio ben riuscito.

Tarte tatin di pere al balsamico con gelato alla cannella

Tarte tatin di pere al balsamico con gelato alla cannella

Concludendo possiamo affermare che Zibibbo 2.0 offre un’esperienza di gusto innovativa senza stravolgere il senso della nostra cucina, esaltando materie prime di assoluto livello in un contesto moderno ed elegante a 360 gradi.

Il conto finale è stato di € 125 per 2 antipasti 1 primo 1 secondo 2 dolci e 2 calici di gewurztraminer, che considerando quanto ci è stato proposto, il servizio e la location in uno dei centri storici più importanti del mondo, ci appare assolutamente giusto. Se passate da Firenze e cercate qualcosa di non “turistico” questa è sicuramente la scelta giusta!

 

 

Zibibbo 2.0

Via delle Seggiole, 14r

Firenze

Tel. 055 246 6462

Visita il sito web del ristorante Zibibbo 2.0



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi