Home / Ricette / Primi Piatti / Trofie con patate, guanciale, rosmarino e pecorino “Carmasciano”

- Ricetta dello chef Mauro Reda. Ristorante “Castrum Serpici-Corte dei Filangieri”, Candida (Av)

Trofie con patate, guanciale, rosmarino e pecorino "Carmasciano"
Trofie con patate, guanciale, rosmarino e pecorino "Carmasciano"

Trofie con patate, guanciale, rosmarino e pecorino “Carmasciano”

- Ricetta dello chef Mauro Reda. Ristorante “Castrum Serpici-Corte dei Filangieri”, Candida (Av)

Pin It

Ingredienti per 4 persone:

– 350 g di trofie oppure pasta secca tipo tubetti rigati
– 40 g di carmasciano
– 150 gr. di guanciale a cubetti
– 500 g di patate
– 1 cipolla
– 3 rametti di rosmarino
– olio extravergine di oliva
– sale e pepe


Procedimento

Lavate, sbucciate e tagliate a dadini le patate, sbucciate e tritate la cipolla. Riunite in una padella capiente la cipolla, il rosmarino e 3 cucchiai di olio e cuocete fino a far diventare trasparente la cipolla. Unite le patate e il guanciale e continuate la cottura a fiamma bassa e con padella coperta per 10 minuti circa, mescolando spesso.

Togliete il coperchio, aggiungete mezzo litro di acqua calda, regolate di sale e pepe e continuate la cottura per altri 20 minuti circa, alzate la fiamma e fate asciugare il sugo per altri 5 minuti finché diventi denso e cremoso.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela bene al dente e versatela nella padella contenente il sugo, aggiungete il pecorino “Carmasciano” tritato e mescolate a fuoco vivo per qualche instante in modo da distribuire uniformemente tutti gli ingredienti. Servite il piatto ben caldo.

 

Visita il sito web del ristorante La Corte dei Filangieri



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi