Home / Ricette / Antipasti / Taralli scaldati

- Facili da preparare e golosi

Taralli scaldati
Taralli scaldati

Taralli scaldati

- Facili da preparare e golosi

Pin It
Taralli scaldati - preparazione

Taralli scaldati – preparazione

Ben ritrovati amici dei Templari del Gusto. La ricetta di oggi vi racconta come preparare i taralli scaldati, facili, fragranti e golosi da mangiare in compagnia magari sorseggiando un buon bicchiere di birra.

I taralli si possono personalizzare a seconda dei propri gusti. All’impasto base potete aggiungere pepe, come ho fatto io, peperoncino, cipolla, pomodoro e origano e semi di finocchio.

Come prepararli? Si impasta il classico panetto che si farà riposare per mezz’ora. Dopo si formano delle ciambelline che si tuffano in acqua bollente per pochi minuti. In ultimo si infornano.

Una volta provati, non potrete piú farne a meno.

 

Ingredienti:

  • 500 g di semola rimacinata
  • 500 g di farina 0
  • 125 g di strutto
  • 125 g di olio evo
  • 200 g di vino bianco
  • Una manciata di pepe
  • Una presa di sale

 

Procedimento:

Formare la fontana con la semola e la farina, al centro aggiungere tutti gli ingredienti. Impastare ed aggiungere l’acqua tiepida se è necessario. Lasciare riposare l’impasto per trenta minuti.

Formare i taralli e tuffarli in abbondante acqua bollente. Ritirarli quando vengono a galla e disporli ad asciugare su un canovaccio. Infornare a 200° per 15 minuti. (Aspettare che diventino dorati). Dopo questa operazione sono pronti !

Provate a farli sono semplici e buonissimi!

 



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi