Home / Cucine Templari / Cucine Regionali / Cucina nella Campania / Ristorante, pescheria Priore. Grottaminarda (Av)

- Una scoperta incredibile. Rivelazione.

Ristorante, pescheria Priore. Grottaminarda (Av) - Scialatielli con vongole e porcini
Ristorante, pescheria Priore. Grottaminarda (Av) - Scialatielli con vongole e porcini

Ristorante, pescheria Priore. Grottaminarda (Av)

- Una scoperta incredibile. Rivelazione.

Pin It
Polpette con alici e pomodori secchi, con i calici di Greco di Tufo

Polpette con alici e pomodori secchi, con i calici di Greco di Tufo

Domenica di Novembre che ci vede in quel di Grottaminarda, abbiamo scelto per pranzo di fermarci al Ristorante Pescheria Priore. Era da un po’ che avevamo messo in agenda questo posto anche perché avevamo saputo che lì in cucina c’è  lo chef Diego Mascolo, che apprezziamo molto e allora siamo andati a “testare”.

Abbiamo prenotato per tempo il nostro tavolo da due e verso le 13.40 arriviamo. Il Ristorante Pescheria Priore si trova al centro di Grottaminarda non distante dal casello autostradale dell’A.16.

Polpette con alici e pomodori secchi dettaglio

Polpette con alici e pomodori secchi dettaglio

Il locale è un “concept” molto interessante, una pescheria che ad ora di pranzo e cena, quasi come per magia, si trasforma in un grande ristorante dove gustare le pietanze a base di pesce (naturalmente). C’è una sola sala molto grande, grande senso di pulizia, colori chiari. Insomma si tratta di un posto molto accogliente e che regala una sensazione di familiarità

Ci accoglie la gentilissima e cordiale Rachele (anche lei nostra vecchia conoscenza) e ci accompagna al nostro tavolo.  Da bere prendiamo una minerale e due calici di Greco di Tufo. In attesa di ordinare arriva una graditissima entrée: delle polpettine di acciughe e pomodori secchi, davvero stuzzicanti e deliziose.

Diamo un’occhiata al menù, oltre alle proposte “à la carte”, ci sono in più anche delle proposte di  giornata segnate su una lavagna. La scelta è ampia, davvero ci sarebbe l’imbarazzo della scelta. Optiamo per due antipasti. Daniela ha scelto una vellutata di ceci con ciuffi di totano e tartufo,  una vellutata assolutamente divina, delicata, profumata, aromatica, con dei totani freschissimi.

Vellutata di ceci con ciuffi di totano e tartufo

Vellutata di ceci con ciuffi di totano e tartufo

Io ho preso un’insalata di baccalà con peperone “crusco” e tocchetti di polenta. Anche questo piatto è ben eseguito, equilibrato, il baccalà sodo, compatto e ben condito, il peperone crusco a regalare una bella nota croccante e i tocchetti di polenta che si sposano perfettamente con il baccalà e i peperoni. Insomma altro piatto da menzionare.

Insalata di baccalà con peperone crusco e crostini di polenta

Insalata di baccalà con peperone crusco e crostini di polenta

Intanto facciamo la conoscenza di Liberato e Leandro Priore, che insieme al papà, alla mamma e alla famiglia portano avanti questo “concept” davvero innovativo e interessante. Chiedo loro dove si approvvigionano di pesce e scopriamo che il pesce arriva da Pozzuoli e anche dall’Adriatico (precisamente da Termoli), come abbiamo già avuto modo di capire qui da Priore c’è grande attenzione alla pulizia, alla qualità e alla freschezza del prodotto. Chiacchieriamo amabilmente e sorseggiamo il nostro vino. La cucina al ristorante pescheria Priore è espressa,  tutto viene cucinato al momento e questo naturalmente comporta a volte tempi di attesa un po’ più lunghi del normale ma l’attesa viene ripagata alla grande. Infatti i primi che arrivano sono meravigliosi, ottimi  i paccheri con sugo di ricciola. Cottura della pasta perfetta, sapore eccezionale ed equilibrio assoluto.

Paccheri con sugo di ricciola

Paccheri con sugo di ricciola

Il top lo raggiungiamo con l’altro primo, quello scelto da Daniela: scialatielli con vongole e porcini. Qui davvero siamo davanti ad un piatto di alto livello. Cucinato in maniera impeccabile e dal sapore incredibile, il connubio vongole porcini è una favola. Un primo piatto da dieci e lode. Direi che la foto parla da sola…

Scialatielli con vongole e porcini

Scialatielli con vongole e porcini

Siamo sazi ma decidiamo di prendere anche un secondo, Daniela opta per una fritturina di calamari,

Frittura di calamari

Frittura di calamari

mentre lo chef vuole farmi assaggiare una frittura di moscardini (freschissimi), me li presenta con delle stuzzicanti  chips di zucchine.

Frittura di moscardini con chips di zucchine

Frittura di moscardini con chips di zucchine

A questo punto siamo davvero sazi, saltiamo il dessert (nostro malgrado), prendiamo un caffè un limoncello e chiediamo il conto. Paghiamo per il nostro pranzo 60 euro in due (con calici di vino, caffè e limoncello offerti). Insomma un rapporto qualità prezzo davvero ottimo.

Il Ristorante pescheria Priore rappresenta una incredibile scoperta, una vera rivelazione, il posticino che non ti aspetti, dove trovare pesce freschissimo, una cucina di grande fattura, piatti ben eseguiti e presentati.  Ottima anche l’accoglienza e l’ospitalità, gentilissima Rachele in sala, cordiali e affabili Liberato e Leandro. Ci sarebbe da lavorare solo per velocizzare un po’ le operazioni in cucina ma sono dettagli facilmente migliorabili.

Il Ristorante, pescheria Priore è davvero una tappa obbligata se volete mangiare una grande cucina di mare in terra irpina. La garanzia è lo chef Diego Mascolo, per noi un vero fuoriclasse. Consigliatissimo.

 

Ristorante, Pescheria Priore

Via Boccaccio n.10

Grottaminarda (Av)

Tel. 0825 441089

Visita la pagina Facebook del ristorante pescheria Priore 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi