Home / Cucine Templari / Cucine Regionali / Cucina nella Campania / Ristorante “il Ghiottone”, Policastro Bussentino (Sa)

- Da anni un punto fermo nella zona

Linguine al limone con vongole e ricci di mare.
Linguine al limone con vongole e ricci di mare.

Ristorante “il Ghiottone”, Policastro Bussentino (Sa)

- Da anni un punto fermo nella zona

Pin It
Panzanella alla "cilentana".

Panzanella alla “cilentana”.

Il Cilento è una terra da riscoprire, che io amo molto, una terra in cui storia, cultura, ambiente ed enogastronomia si fondono per creare un unicum davvero incredibile. Le eccellenze eno-gastronomiche sono tante: pesce, ortaggi, frutta di stagione ed un ottimo olio extravergine.

Tra le cittadine del golfo di Policastro, Policastro Bussentino (Frazione di Santa Marina, cittadina sorta presso la foce del fiume Bussento come colonia greca di Reggio Calabria come base strategica per i commerci della città dello Stretto con il Golfo di Taranto collegato attraverso il fiume Siris nel 471 a.C. con il nome di Pyxous (Pixunte). Divenne poi romana nel II secolo a.C. con il nome di Buxentum. Fu dagli inizi del VI secolo sede vescovile. Nel VII secolo fu sede di un castello bizantino e prese il nome di Policastro.

 

 

Maltagliati con brodo di cernia.

Maltagliati con brodo di cernia.

In una giornata di fine Estate, dopo aver affidato il bimbo ai nonni in compagnia di mia moglie, ho deciso di recarmi in un ristorante che da anni finisce con puntualità sulle principali guide eno-gastronomiche d’Italia. Urgeva una recensione “templare”. Andiamo a pranzo al ristorante “Il Ghiottone”.

Il locale è composto da una sala esterna che si affaccia sulla strada nazionale ed una elegante sala interna, con una ricettività di 50 coperti. Il menù è alla carta, ma con variazioni a seconda della stagione. Siamo stati cortesemente accolti, sulla terrazza, dallo chef Maria Rina, chef autodidatta, ma da anni punto di riferimento della gastronomia locale, che, dopo averci raccontato l’uso preminente dei prodotti del territorio, ci ha servito un delizioso appetizer: una panzanella alla cilentana, ovvero pane raffermo strizzato e condito con pomodorini, basilico ed olio evo, in versione gourmet, ovviamente: ottimo inizio!

Poi l’antipasto: gamberi al vapore su misticanza di verdure con riduzione di balsamico: profumatissimi e molto delicati!

Ottimi anche i primi: linguine al limone con vongole e ricci di mare (una delizia per il palato che difficilmente dimenticherò) e maltagliati (rigorosamente fatti a mano) con brodo di cernia. Davvero eccellenti!

Tortino di mirtilli su letto di crema alla vaniglia.

Tortino di mirtilli su letto di crema alla vaniglia.

 

Dopo tanto ben di Dio non abbiamo avuto la forza di provare i secondi e siamo passati ai dolci: tortino di mirtilli su letto di crema alla vaniglia e millefoglie con crema calda e frutta fesca.

 Una goduria per gli occhi e il palato! Se si aggiunge anche un’ottima presentazione e prezzi giusti ( in due abbiamo pagato 52 euro, ma non abbiamo preso vino visto che sono astemio !) è da consigliare.

Diciamo che si paga mediamente dai 30 ai 40 euro un pranzo completo, escluse le bevande. Alla carta, poi è possibile scegliere tante altre proposte, anche a base di carne. In definitiva mi sento di segnalarlo ed è un ristorante in cui andare senza dubbio se vi trovate in zona, è una piccola grande certezza.

 

Millefoglie con crema calda e frutta fresca.

Millefoglie con crema calda e frutta fresca.

di Enrico Di Roberti

 

 

Ristorante il Ghiottone

Via Nazionale, 42 . Policastro Bussentino (SA)

Frazione Santa Marina

Tel. 0974 984186 – 333 1254038

 

Visita il sito web del ristorante il ghiottone.

 



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi