Home / Prodotti Tipici / Pomodorino del “piennolo” del Vesuvio

- Alle pendici del vulcano cresce un prodotto eccezionale

pomodorini del piennolo.
pomodorini del piennolo.

Pomodorino del “piennolo” del Vesuvio

- Alle pendici del vulcano cresce un prodotto eccezionale

Pin It

Arrivato, com’è noto, dalla lontana America, il pomodoro ha trovato nella zona vesuviana il suo habitat ideale, vuoi per il clima favorevole, vuoi per la ricchezza e la mineralità del terreno. Il pomodoro è diventato uno dei simboli della cucina italiana, campana e uno dei capisaldi della dieta mediterranea. La sua coltivazione è divenuta una vera e propria arte e la presenza di questa produzione è riscontrabile e documentata sin dal XVIII secolo da numerose fonti bibliografìche nonché dall’abitudine di riprodurre i pomodorini fra gli ortaggi del famoso e tradizionale presepe napoletano, segno evidente che già era diffuso e consumato.

pomodorino del piennolo dop

pomodorino del piennolo dop

Una delle varietà locali più pregiata e caratteristica la troviamo nella zona del Parco Nazionale del Vesuvio: si tratta del rinomato Pomodorino vesuviano, detto “del piennolo”, un prodotto che ha ottenuto la DOP. Viene coltivato nel comprensorio dei comuni alle pendici del Vesuvio, su piccoli appezzamenti in assenza di irrigazione, e proprio dal terreno vulcanico e da un sole quanto mai generoso trae i massimi benefici. Anche il suo colore è un regalo del vulcano.

I pomodorni vengono conservati a grappoli interi, detti “schiocche”, raccolti tra luglio e agosto, vengono sistemati su un filo di canapa, legato a cerchio, arrivando a comporre un unico grande grappolo di diversi chilogrammi che verrà mantenuto sospeso da terra in luoghi ben asciutti e ventilati. Questo sistema, favorendo una lenta maturazione, consente di avere i pomodorini fino alla primavera seguente all’anno della coltivazione. Sono straordinari in cucina, sulla pizza ad esempio o utilizzati per un bel sughetto con cui condire un bel piatto di pasta. Rappresentano uno dei “regali” del Vesuvio e delle sue terre fertili alle zone che un tempo i romani chiamavano “Campania Felix“.  Da provare, da gustare, da amare.

Gran Maestro dei Templari del Gusto

 

Per saperne di più visitate la pagina sul pomodorino del piennolo sul sito web della regione Campania nella sezione Agricoltura 



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi