Home / Editor's Choice / Pizzeria Carmnella. Napoli

- Vincenzo Esposito, il valore della tradizione

Pizzeria Carmnella - La Cafona
Pizzeria Carmnella - La Cafona

Pizzeria Carmnella. Napoli

- Vincenzo Esposito, il valore della tradizione

Pin It

Il nostro viaggio per raccontarvi le pizzerie di qualità fa tappa a Napoli. Dici Napoli e non puoi non pensare alla pizza che fa parte della storia, della tradizione di questa meravigliosa città.

La pizzeria Carmnella si raggiunge facilmente, siamo infatti a due passi dalla Stazione Centrale in una traversa di Via Galileo Ferraris, altrettanto facilmente si parcheggia l’auto. Entriamo, ci accomodiamo. L’impatto è piacevole. Il locale non è molto grande, regna sovrano il forno che accoglie i clienti appena varcato l’ingresso. Nel complesso è ben curato in perfetto stile “pizzeria partenopea”  e regala la sensazione di una piacevole familiarità. Sedute semplici e tavoli con il piano di marmo bianco (come tradizione nelle antiche pizzerie napoletane). Alle pareti ci sono tante immagini, scatti che ritraggono momenti del passato, immagini in bianco e nero, dettagli delle pizze e ovviamente in primo piano c’è Vincenzo Esposito, il padrone di casa, con la sua faccia simpatica ed il suo sorriso contagioso.

Vincenzo porta avanti orgogliosamente la tradizione di famiglia. Tutto cominciò addirittura nel 1892 a due passi da Porta Capuana, lì vide la luce il primo locale della sua bisnonna Carmela. Nipote e figlio d’arte (il papà per 50 anni è stato pizzaiolo all’antica pizzeria Trianon). Insomma qui la pizza è una cosa molto seria ed una questione di famiglia.

Diamo un’occhiata al menù:  c’è l’imbarazzo della scelta con addirittura un’ottantina di proposte.  Qui si respira la tradizione a piene mani ma con una importante rivisitazione e l’uso di materie prime di eccellenza. Ad esempio si possono scegliere la marinara,la cosacca e la margherita in 8 versioni con 8 tipi di pomodori differenti (dal datterino fresco al corbarino in salsa, dal’antico pomodoro di Napoli al piennolo rosso o giallo e così via) oppure con la tradizionale passata di pomodoro. Notiamo un’attenzione davvero importante alla qualità e alla scelta dei prodotti.

Noi decidiamo di gustare una Cosacca con pomodoro corbarino in salsa. Buonissima e che profumo…

Cosacca con pomodoro corbarino in salsa

Cosacca con pomodoro corbarino in salsa

Un giro a Castelpoto con provola affumicata, funghi misti trifolati, salsiccia rossa di Castelpoto. Eccellente…

Un Giro a Castelpoto

Un Giro a Castelpoto

E una Cafona con pomodoro del piennolo rosso, burrata di Putignano, formaggio, basilico, Olio Evo e origano di montagna. Pizza che ci ha conquistato ….

Pizzeria Carmnella - La Cafona

Pizzeria Carmnella – La Cafona

Nell’universo variegato della pizza, quella di Carmnella si colloca in un posto nuovo rispetto a tutte la altre pizze provate e recensite finora. Secondo noi qui l’impasto è realizzato solo con farina doppio 0, senza fronzoli, è un impasto di tipo diretto realizzato secondo la tradizione, con un’importante lievitazione a temperatura ambiente ( 18/24 ore). Il peso dei singoli panetti secondo noi si aggira sui 250 gr. tuttavia la pizza viene ben stesa e raggiunge un diametro importante di circa 30 cm senza diventare eccessivamente sottile al centro. Insomma qui la pizza si morde e si sente anche l’impasto realizzato con un’idratazione non molto pronunciata ma non per questo la pizza non è soffice, anzi! Segno che l’impasto viene lavorato molto bene.

Cosacca - Dettaglio

Cosacca – Dettaglio

Da notare l’impronta della tradizione anche considerando il modo di mettere gli ingredienti per il topping (pomodoro usato in abbondanza, il fior di latte viene messo tagliato in modo grossolano alla “julienne” e dopo la cottura non si scioglie completamente e sulle margherite poi non manca mai una spruzzata di pecorino romano grattugiato).

Una curiosità che abbiamo notato è che il pizzaiolo usa mettere nelle cassette non 12, non 15 ma ben 18 panetti per ogni cassa, tant’è vero che nella fase di lievitazione i panetti crescono in altezza rimanendo ben attaccati tra loro, una cosa molto bella anche da vedere e il particolare non ci è sfuggito visto e considerato che il forno e il banco di lavoro sono proprio all’ingresso del locale.

Nota di merito per la grande attenzione alla materia prima e alla scelta dei prodotti usati per farcire le pizze da rimarcare la presenza di numerosi presidi slow food. Il servizio è veloce e preciso, il conto assolutamente giusto.

Il nostro parere:

  • Impasto di tipo diretto
  • Uso di prodotti di grande qualità
  • Peso dei panetti di circa 250 gr.
  • Ottimo rapporto qualità- prezzo

 

Vincenzo Esposito rappresenta un baluardo della tradizione. Fautore dell’impasto tradizionale ma lavorato e lievitato con cura in modo da renderlo molto leggero e digeribile. Qui troverete davvero una serie infinita di proposte con un’attenzione maniacale alla qualità dei prodotti, delle materie prime e numerosi prodotti presidi Slow food. Non aspettatevi di trovare cornicioni alti, marcati. Qui la pizza non segue le mode del momento ma resta fedele a se stessa, la pizza di Carmnella è quella della tradizione con cornicione medio- basso, un diametro del disco importante e topping molto generosi. Insomma una pizza davvero appagante, per certi versi “rassicurante”, che te fa “arrecreà”. Il servizio poi è attento e puntuale, il personale è gentile e sempre con il sorriso sulle labbra. Il rapporto qualità – prezzo ottimo.

Pizzeria Carmnella è un indirizzo sicuro a Napoli per chi vuole assaporare la tradizione al passo con i tempi.  Complimenti!

 

 

Pizzeria Carmnella

Via Marino Cristoforo, n.22

Napoli

Tel. 081 553 7425

Visita il sito web della pizzeria Carmnella



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi