Home / Cucine Templari / Cucine Regionali / Cucina nel Lazio / Mudejar, spiriti e cucina. Sperlonga (Lt)

- Cucina ricercata in un posto incantevole

Mudejar. Sperlonga (Lt). Spaghetto "ajo oio" e peperoncino con crudo di gamberi e finger lime
Mudejar. Sperlonga (Lt). Spaghetto "ajo oio" e peperoncino con crudo di gamberi e finger lime

Mudejar, spiriti e cucina. Sperlonga (Lt)

- Cucina ricercata in un posto incantevole

Pin It

Di Fabio Ercolino.

Siamo all’ingresso dell’antico borgo di Sperlonga, uno spettacolo assoluto che attira turisti da ogni dove, con le sue stradine, i suoi vicoletti, le case bianche e scorci da favola.

Uno scorcio da un vicoletto di Sperlonga

Uno scorcio da un vicoletto di Sperlonga

Poco prima di arrivare alla piazzetta veniamo catturati da un piccolo ristorantino, che regala una sensazione particolare e che già al primo sguardo sembra voglia raccontare il mare: Mudejar, spiriti e cucina

Sedie “blu mare”, tavolini disposti all’aperto dal tocco rustico ma che strizzano comunque l’occhio ad una discreta eleganza ci calano nell’atmosfera del Mudejar dove gli spiriti della tradizione incontrano le più innovative tecniche di cucina.

Leggendo il simpatico e molto ben dettagliato menù ci perdiamo tra nomi dei piatti studiati ad arte e abbinamenti insoliti dove comunque è sempre al centro di tutto il pescato che lo splendido mare pontino propone!

Noi ordiniamo da bere un vino bianco fruttato “Lis Maris” anno 2015 dell’azienda friulana “Santa Pazienza”  che coltiva e produce utilizzando metodi non invasivi per la natura da qui il nome “santa pazienza”.

Poi due antipasti, entrambi sorprendenti e convincenti: alice nel paese delle meraviglie” alici fritte con stracciata di bufala.

Alici fritte con stracciata di bufala

Alici fritte con stracciata di bufala

E  una tartare di tonno con mango mela verde e una gelatina di mandarini (da far invidia ai più rinomati ristoranti giapponesi della penisola).

Tartare di tonno con mango mela verde e una gelatina di mandarini

Tartare di tonno con mango mela verde e una gelatina di mandarini

Due proposte davvero particolari.

Spazio ai primi, fettucce di grano con broccolo romano tarallo sbriciolato e ricci di mare. Buoni.

Fettucce di grano con broccolo romano tarallo sbriciolato e ricci di mare

Fettucce di grano con broccolo romano tarallo sbriciolato e ricci di mare

Ma il piatto che ci ha conquistato in assoluto è lo spaghetto ajo oio e peperoncino” impreziosito da crudo di gamberi e finger lime, assolutamente da provare.

Spaghetto ajo oio e peperoncino con crudo di gamberi e finger lime

Spaghetto “ajo oio” e peperoncino con crudo di gamberi e finger lime

Ci fermiamo qui. Il conto è stato di 93 euro per 2 antipasti, 2 primi, coperto, acqua e vino (nel dettaglio per il vino abbiamo pagato 18 euro)  ma per quello che abbiamo mangiato, per la qualità degli ingredienti,  per il pesce freschissimo e per la location  li merita tutti!

Da segnalare anche la notevole carta dei vini e champagne divisa per regione dove si possono trovare vini e bollicine (tutti adeguatamente descritti) che accontenteranno tutti i gusti e tutte le tasche.

Nei mesi estivi il ristorante resta aperto sia a pranzo che a cena.

In luoghi molto visitati e noti, il rischio di imbattersi in locali e ristoranti “turistici” è alto. Qui andate sul sicuro, se si desidera provare un pasto fatto con  materie prime di qualità assoluta e una cucina che strizza l’occhio al moderno gourmet, lasciatevi avvolgere dall’atmosfera del mudejar e dei suoi spiriti. Consigliato!

 

Mudejar spiriti e cucina

Via Torre di Nibbio n.5

Sperlonga (Lt)

Tel. 338 683 9418



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi