Home / Senza categoria / “Mammarelle 'mbuttunate”

- Il modo più saporito di gustare i carciofi

Carciofi imbottiti
Carciofi imbottiti

“Mammarelle 'mbuttunate”

- Il modo più saporito di gustare i carciofi

- Il modo più saporito di gustare i carciofi

187 Visite

Pin It

I carciofi ripieni, pittorescamente noti in Campania con il nome di carcioffole ‘mbuttunate, sono un gustosissimo piatto della cucina contadina che può essere servito sia come contorno che come secondo.

I carciofi comunemente utilizzati per questa preparazione sono quelli romaneschi del Lazio (detti anche mammole, in napoletano mammarelle) che, essendo piuttosto grossi e rotondi, ben si prestano ad essere riempiti con una farcitura sostanziosa.

Il ripieno è solitamente ricco di sapore; sia che preveda soli ingredienti vegetali, sia che presenti anche il macinato di carne, non può prescindere da una generosa manciata di pangrattato e formaggio grattugiato, che con il passaggio in forno formano sui carciofi una crosticina dorata squisita!

I carciofi che vi presento qui hanno un ripieno fresco e saporito, quindi sono perfetti da essere serviti come contorno a un secondo di carne o di pesce: quale che sia la vostra scelta, vi delizierete!

 

Ingredienti per 4 persone

8 carciofi tondi
40 gr di pecorino grattugiato
40 gr di pangrattato
20 olive di Gaeta
20 capperi sottosale
uno spicchio d’aglio
un bel ciuffo di prezzemolo
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.

 

Procedimento

Mondare bene i carciofi, eliminarne le punte più dure e i gambi e svuotarli. Metterli a bagno in una bacinella con dell’acqua fredda e il succo di mezzo limone (per evitare che anneriscano) e passare alla preparazione del ripieno.

Tritare il prezzemolo e l’aglio privato dell’anima (la parte interna amarognola), sminuzzare le olive denocciolate e i capperi e unire tutto in una terrina. Aggiungere anche il pane grattugiato e il pecorino, aggiustare di sale (tenendo presente che i capperi salati aggiungono già molta sapidità), quindi amalgamare il ripieno così preparato con un cucchiaio scarso di olio.

ripieno carciofi

Scolare i carciofi senza asciugarli e, con l’aiuto delle dita, aprirli delicatamente a partire dal centro. Con l’ausilio di un cucchiaino, farcire la cavità di ciascun carciofo il ripieno, disponendoli man mano, “in piedi” e ravvicinati tra loro, in una teglia con coperchio adatta alla cottura in forno.

Aggiungere nella teglia tanta acqua quanta ne occorre affinché i carciofi risultino “immersi” per poco più di 1/3 della loro altezza.

carcioffole mbuttunate

Coprire con il coperchio e cuocere in forno a 180° per circa mezz’ora, quindi scoprire e lasciar gratinare sotto al grill per altri 10 minuti; quando la superficie del ripieno risulterà leggermente dorata, i carciofi sono pronti.

Al momento di servirli, condire con un filo d’olio diluito con un goccio dell’acqua di cottura dei carciofi e un pizzico di sale.

Caldi sono molto buoni, ma freddi sono anche più saporiti!

 

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi