Home / Ricette / Dolci / La zuppetta della Pasticceria Tommasecchia. Napoli

- Ecco la ricetta di questo dolce classico partenopeo

La zuppetta della Pasticceria Tommasecchia
La zuppetta della Pasticceria Tommasecchia

La zuppetta della Pasticceria Tommasecchia. Napoli

- Ecco la ricetta di questo dolce classico partenopeo

Pin It

 

Le cose possono migliorare, in cucina e nella vita. Una determinata realtà che ha avuto una nascita povera di contenuti nel tempo può perfezionarsi fino a diventare un punto di riferimento, qualcosa di buono che rende più belle le giornate. Il tempo è un grande complice, ma ci vuole anche pazienza, impegno ed entusiasmo e per quanto riguarda la tradizione dolciaria sono tantissimi i prodotti che hanno avuto una evoluzione fino a diventare le bontà che conosciamo e apprezziamo oggi, presenze fisse nei banconi delle pasticcerie e sulle nostre tavole.

Le Zuppette della Pasticceria Tommasechcia

Le zuppette della Pasticceria Tommasechcia

La zuppetta è uno dei dolci tipici partenopei con una lunga storia ed è degna di recensione quella della Pasticceria Tommasecchia, nel quartiere della Pignasecca a Napoli. A pochi passi da Via Toledo questa pasticceria, nata nel maggio del 1983, offre dolci della tradizione e la zuppetta viene proposta secondo la tradizione: su uno strato di pasta sfoglia si appoggiano dei quadrati di Pan di Spagna bagnati col rum e incorniciati dalla crema chantilly, il tutto chiuso da un altro strato di pasta sfoglia coperto da zucchero a velo.

Zuppetta - Dettaglio

Zuppetta – Dettaglio

La crema chantilly è il prodotto di una particolare lavorazione della panna montata, aromatizzata alla vaniglia e zuccherata, ma spesso con questo nome si indica il risultato dell’unione della crema pasticcera con la panna, in un rapporto che varia tra 1/3 e 1/2 di quantità di panna da aggiungere rispetto alla crema pasticcera ottenuta. Tale crema viene chiamata anche ‘diplomatica’ e non a caso è il medesimo nome dato alla torta dalla quale alla fine si ricavano, con un taglio quadrato, le zuppette napoletane. Il dolce in origine aveva ingredienti semplici, secondo la versione che si trova nella Pasticceria Tommasecchia, mentre col tempo è stato arricchito anche da amarene e marmellata.

Zuppetta - Dettaglio ripieno

Zuppetta – Dettaglio ripieno

Ecco la ricetta per realizzare una torta dalla quale alla fine si potranno ottenere 20 zuppette.

 

Ingredienti per la pasta sfoglia

250 gr. di farina

180 ml. di acqua fredda

250 gr. di burro

Ingredienti per il Pan di Spagna

6 uova

150 gr. di farina

70 gr. di fecola di patate

300 gr. di zucchero a velo

Ingredienti per la crema pasticcera

½ lt di latte

6 tuorli d’uovo

250 gr. di zucchero

50 gr. di farina

1 una bustina di vanillina

Ingredienti per la bagna e la copertura

Zucchero a velo

Rum mescolato ad acqua e zucchero

La zuppetta dei F.lli Tommasecchia

La zuppetta dei F.lli Tommasecchia

Procedimento

Disporre la farina a fontana ed aggiungete l’acqua fredda poco a poco. Impastare fino a ottenere un panetto e far riposare l’impasto in frigo per venti minuti. Stendere l’impasto con un mattarello cercando di ottenere una forma quadrata. Appoggiare al centro il burro ammorbidito, richiudere la pasta coprendo il burro e battere energicamente col mattarello partendo dal centro verso l’alto e verso il basso. Lasciare riposare il tutto per trenta minuti nel frigo, ripetere poi il procedimento di prima. Stendere due sfoglie di forma quadrata, cospargere il tutto di zucchero e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa trenta minuti.

Preparare il Pan di Spagna lavoranto i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere gradualmente la farina e la fecola. Sbattere gli albumi a neve con un pizzico di sale ed incorporare il tutto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Versare in una teglia rettangolare precedentemente imburrata e infarinata e cuocere a 180° per circa trenta minuti.

Prepapare la crema pasticcera versando il latte in una casseruola e portarlo quasi a ebollizione. In un altro tegame mescolare i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere la farina facendo attenzione che non si formino grumi e appoggiare sul fuoco a fiamma dolce. Aggiungere poco alla volta il latte caldo. La crema sarà pronta quando si presenterà densa, toglierla dal fuoco e lasciarla raffreddare.

Disporre in un vassoio la prima sfoglia, stendere un primo strato di crema e appoggiare sopra il Pan di Spagna tagliato in vari rettangoli. Bagnare il Pan di Spagna col rum, stendere un nuovo strato di crema e appoggiare la seconda sfoglia. Chiudere il tutto con abbondante zucchero a velo, tagliare in tanti quadrati per formare le zuppette.

Alcuni componenti della famiglia Tommascchia all'opera

Alcuni componenti della famiglia Tommascchia all’opera

 

Pasticceria Tommasecchia

Via Basilio Puoti n.3

Napoli

Tel.  081 551 8818



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi