Home / Ricette / Dolci / Il roccobabà di Emilio Goglia

Emilio il Pasticciere. Casal di Principe (Ce)

Roccobabà - Emilio il Pasticciere - Casal di Principe (Ce)
Roccobabà - Emilio il Pasticciere - Casal di Principe (Ce)

Il roccobabà di Emilio Goglia

Emilio il Pasticciere. Casal di Principe (Ce)

Pin It

Ci sono storie che è bello raccontare, storie di persone e di prodotti capaci di dare risalto ad interi territori o città. Casal di Principe è salita spesso alla ribalta per fatti non bellissimi, e spesso nell’immaginario collettivo è stata associata a notizie di cronaca nera ma crediamo sia giusto parlare di Casale per le cose belle che offre, per il buono che c’è. Il riscatto mediatico di un luogo parte anche da ciò che di bello questo luogo esprime. Per questo abbiamo deciso di parlarvi di un personaggio che ormai è storia, Emilio Goglia, maestro pasticcere, l’inventore del “roccobabà”, un dolce che ha varcato da anni i confini regionali e riscuote un successo sempre crescente e duraturo nel tempo.

Il Roccobabà di Emilio Goglia

Il Roccobabà di Emilio Goglia

Emilio Goglia fa il pasticcere dal 1980, una vita insomma. Lo abbiamo incontrato ed intervistato. Ci ha raccontato un po’ la sua storia e la storia del suo dolce più noto e conosciuto. Abbiamo apprezzato la sua umiltà, la sua simpatia, la grande passione per il suo lavoro, con lui c’è anche Nicola suo figlio, già bravissimo e degno rappresentate dell’arte della pasticceria, sulle orme del papà.

Brian Liotti, Emilio Goglia e il mitico Roccobabà

Brian Liotti, Emilio Goglia e il mitico Roccobabà

Oggi la Pasticceria “Emilio” è un vero e proprio regno dei golosi, con dolci squisiti, tutti di ottima fattura, ma qui la gente viene dalla Campania e da fuori regione soprattutto per il “roccobabà”, il suo dolce più famoso, quello che lo ha fatto diventare noto a livello nazionale. Tutto cominciò una ventina di anni fa quando Emilio decise di riproporre il tradizionale babà napoletano come semifreddo, ingredienti semplici e qualche segreto che (chiaramente) non possiamo svelare: semifreddo alla vaniglia, babà, una copertura goduriosa al cioccolato e panna. Uno spettacolo di gusto. All’epoca questo dolce si chiamava “babà semifreddo al cioccolato”, fu scoperto dallo stilista Rocco Barocco che letteralmente se ne innamorò.

Roccobabà - Dettaglio interno

Roccobabà – Dettaglio interno

In breve tempo il dolce fu ribattezzato da Emilio “roccobabà” in onore dello stilista e da quel momento è stato un successo clamoroso che continua ancora oggi. Disponibile in monoporzione (quella che abbiamo degustato noi) ma anche da 700 gr. a salire. Esistono anche altre due versioni, una alla crema di limone ribattezzato “LemonKatia” dedicato a Katia Ricciarelli, un altro fatto con Irish coffee, chiamato donna Giuliana, dedicato alla scrittrice e giornalista napoletana Giuliana Gargiulo.

Emilio il Pasticciere - Casal di Principe (Ce)

Emilio il Pasticciere – Casal di Principe (Ce)

Assaggiare il roccobabà è un’esperienza incredibile, vale la pena fare un salto qui per questo ma anche per gli altri dolci che sono tutti di ottima fattura. Complimenti ad Emilio e Nicola, una certezza !

 

Emilio Il Pasticciere

Via San Donato

Casal di Principe (Ce)

Tel. 081 816 3783

Visita la pagina Fb di Emilio il Pasticciere 

 



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi