Home / Ricette / Dolci / Il pane buccellato

- il pane dolce tipico di Lucca

Il pane buccellato.
Il pane buccellato.

Il pane buccellato

- il pane dolce tipico di Lucca

Pin It

Facciamo tappa in Toscana, per la precisione nella bella città di Lucca per parlarvi del prodotto tipico lucchese ossia: il pane buccellato. Camminando nel centro storico di Lucca lo troverete esposto nelle pasticcerie. Soprattutto se percorrete via Fillungo, nelle vetrine delle botteghe e delle pasticcerie storiche troverete il famoso pane con l’uvetta, il “buccellato” appunto. Un antico detto recita così: “Chi viene a Lucca e non mangia il buccellato, è come se non ci fosse mai stato”. In effetti è così. Lo si trova a forma di pagnotta o di ciambella ed è il dolce storico di Lucca. Il suo nome deriva dal latino “Buccella” ossia boccone. Fatto con spezie e uvetta sultanina, nella sua semplicità è davvero squisito.

Proviamo a farlo da noi.

Ingredienti: 

– ½ kg di farina
– 80 grammi di zucchero
– 40 grammi di burro
– 15 grammi di lievito di birra
– 4 grammi di sale
– 1 etto di uvetta passa
– 2 cucchiaini di semi di anice

Procedimento 

Cominciamo stemperando il lievito nell’acqua tiepida, aggiungiamolo alla farina disposta a fontana. Mettiamo poi lo zucchero, il burro e il sale. Sistemiamo l’uvetta in acqua tiepida per un po’ per ammorbidirla. Poi aggiungiamola all’impasto con i semi di anice. Una volta diventato omogeneo, facciamo lievitare l’impasto ottenuto in una ciotola coperta con un panno in luogo tiepido per circa un’ora.

Creiamo dei pani o delle ciambelle con la pasta, facendo dei tagli nella parte superiore per far lievitare meglio l’impasto. Dopo questa operazione e dopo aver dato la forma, torniamo a far lievitare ancora per un’ora. Prepariamo una teglia con carta forno e prima di infornare i pani spennelliamoli in superficie con uovo sbattuto e spolverizziamo con un po’ di zucchero. Cuociamo in forno già caldo a temperatura media per circa un’ora.

Il Buccellato va gustato tiepido o freddo accompagnato da un bicchiere di vino dolce o anche di vin santo.



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi