Home / Prodotti Tipici / Il pane di Altamura

- Non un semplice pane

Pane di Altamura.
Pane di Altamura.

Il pane di Altamura

- Non un semplice pane

Pin It

Il pane di Altamura è un prodotto straordinario, il primo in Europa a fregiarsi del marchio DOP nella categoria “panetteria e prodotti da forno”.

Il famoso pane di Altamura.

Il famoso pane di Altamura.

Il marchio DOP è il massimo riconoscimento per i prodotti agroalimentari (escluso i vini per cui esiste la categoria DOC e DOCG) ed è garanzia per il consumatore di tipicità e qualità del prodotto. Il pane di Altamura è ottenuto da farine di grano duro ricavato da grani specifici e cioè “il grano appulo”, “arcangelo”, “duilio” e “simeto”, prodotti nel territorio previsto dal disciplinare che comprende Altamura, Gravina, Spinazzola, Poggiorsini e Minervino Murge.

Questo pane delizioso si presenta giallognolo, con crosta croccante e friabile, mollica porosa e gustosa. Si conserva anche per una settimana senza perdere le sue proprietà ed il suo gusto. Del pane pugliese faceva menzione già l’autore latino Orazio nelle sue “Satire”, quando parlava di “pane migliore del mondo tanto che il viaggiatore diligente ne portava una scorta per il prosieguo del viaggio“.

 

Pane di Altamura.

Pane di Altamura.

Altamura è stata regno del pane dal 1400. Pensate che nel 600 c’erano ben 26 attività legate alla produzione di farina per il pane. Si può dire che il pane che consumiamo oggi sia degno erede della tradizione storica.

Se ne avete la possibilità, andate a prenderlo come faccio io di tanto in tanto, concedetevi una trasferta “murgiana” e fate il pieno di pane, freselline e taralli: sono divini! Per gustarlo appieno, assaggiate una generosa fetta di pane di Altamura con buon olio extravergine di oliva magari pugliese (restiamo in zona): eccezionale! Accompagnatelo con salumi o formaggi oppure, quando passano un po’ di giorni, tostatelo ed utilizzatelo con zuppa di legumi o a mò di crostini.

Onore dunque ad Altamura e al suo pane, uno dei vanti della gastronomia italiana!

 

Per saperne di più visitate il sito del Consorzio per la tutela del pane di Altamura.

 



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi