Home / Editor's Choice / Gnocchi alle ortiche con baccalà e pomodori secchi

- Ricetta del ristorante del Borgo. Castel di Sasso (Ce)

Gnocchi alle ortiche con baccala e pomodori secchi
Gnocchi alle ortiche con baccala e pomodori secchi

Gnocchi alle ortiche con baccalà e pomodori secchi

- Ricetta del ristorante del Borgo. Castel di Sasso (Ce)

Pin It

 

Pasquale Izzo del ristorante del Borgo a Castel di Sasso (Ce) ci propone un piatto davvero interessante che prevede nell’impasto degli gnocchi la presenza delle ortiche, questi poi vengono conditi con un sugo di baccalà e pomodori secchi, vediamo come si prepara …. 

 

Ingredienti per impasto gnocchi:

 

  • Patate lesse 400 gr.
  • 2 uova
  • 500 gr. farina
  • 300 gr. ortiche sbollentate
  • sale q.b.

 

Procedimento per gli gnocchi:

Frullare le ortiche, schiacciare le patate e unire il tutto alla farina, aggiungere le uova e il sale. Impastare e lavorare bene fin quando l’impasto non diventa liscio ed omogeneo, successivamente stenderlo e ricavare di gnocchi.

Gli gnocchi di ortiche

Gli gnocchi di ortiche

Ingredienti per il sugo:

  • 200 gr. baccalà dissodato
  • 1 spicchio di aglio
  • 10 ml olio extravergine di oliva
  • 50 gr. pomodori secchi
  • Poco meno di mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 1 pizzico peperoncino
  • prezzemolo q.b.

 

Procedimento:

 

Tagliare a cubetti il baccalà, tritare il peperoncino e l aglio, tagliare alla “julienne” i pomodori secchi. In una padella rosolare l’aglio ed il peperoncino,aggiungere il baccalà, sfumare con del vino bianco, lasciar evaporare ed aggiungere i pomodori secchi mentre cuociamo gli gnocchi.

Appena pronti scolarli e mantecare con il sugo di baccalà…buon appetito

Mamma Carmelina raccoglie le ortiche in campagna

Mamma Carmelina raccoglie le ortiche in campagna

La curiosità: 

L’ortica contiene molti principi curativi utili come antinfiammatori, cicatrizzanti, coagulanti del sangue, inoltre possiede una quantità significative di minerali, come calcio, ferro e potassio, vitamine (vitamina A, vitamina C), proteine e amminoacidi, che ne fanno un alimento ad alto valore nutritivo, adatto ad esempio a diete vegetariane.

I valori nutrizionali variano a seconda del periodo di raccolta e diminuiscono con la preparazione e la cottura, quest’ultima distrugge i peli urticanti. È però sconsigliata a pazienti diabetici, alle donne in gravidanza o durante l’allattamento.

Ristorante Del Borgo

Piazzetta San Biagio n. 7

Castel di Sasso (Ce)

Tel.  0823 87 80 51
Visita il sito web del ristorante Del Borgo 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi