Home / Senza categoria / Frittelle di gamberi in pastella di alghe su tortino di scarola e acqua pazza

- Ricetta dello chef Carmine Mazza. Ristorante 'il Poeta Vesuviano', Torre del Greco (Na)

Frittelle di gamberi in pastella di alghe su tortino di scarola e acqua pazza
Frittelle di gamberi in pastella di alghe su tortino di scarola e acqua pazza

Frittelle di gamberi in pastella di alghe su tortino di scarola e acqua pazza

- Ricetta dello chef Carmine Mazza. Ristorante 'il Poeta Vesuviano', Torre del Greco (Na)

- Ricetta dello chef Carmine Mazza. Ristorante 'il Poeta Vesuviano', Torre del Greco (Na)

246 Visite

Pin It

Ingredienti:

– 20 gamberi rossi piccoli
– 1 scarola
– 2 spicchio d’aglio
– 1 peperoncino
– Fumetto di pesce e di crostacei
– 4-5 pomodorini del piennolo
– 1 scalogno
– 1 gambo di sedano

Per la pastella

– alghe marine
– 1 birra da 33 cl
– 2 rossi d’uovo
– sale
– farina q.b.


Procedimento

Sgusciare i gamberi e tenere il frutto da parte, con le teste preparare un fondo ai crostacei. Scottare la scarola in abbondante acqua bollente, scolarla e tagliarla a julienne, soffriggere uno spicchio d’aglio in camicia e aggiungere il peperoncino e la scarola, salare e tenere da parte.

Tritare le alghe ben lavate , unire la birra e i rossi d’uovo, aggiungere il sale e la farina fino ad ottenere un composto liscio e compatto, ma non troppo solido. Soffriggere mezzo scalogno con mezzo spicchio d’aglio, aggiungere il gambo di sedano e pomodorini del “piennolo”, bagnare con il fondo di crostacei e il brodo di pesce, cuocere per 10 minuti e filtrare il tutto.

Passare i gamberi nella pastella e friggerli in abbondante olio d’oliva bollente. In un piatto fondo, formare un tortino di scarole, “nappare” con l’acqua pazza e poggiare sul tortino le frittelle di gamberi.

 

Visita il sito web del ristorante “Il poeta vesuviano”

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi