Home / Borghi E Itinerari / Frigento (Av)

- La terrazza sull'Irpinia

Frigento. Il panorama da Via Limiti.

Frigento (Av)

- La terrazza sull'Irpinia

Pin It

 

Frigento. Una stradina del centro storico.

Frigento. Una stradina del centro storico.

Siamo  in Irpinia, terra generosa e vera.
Ad una quindicina di Km dall’uscita di Grottaminarda dell’A 16 c’è uno dei borghi più antichi e affascinanti del territorio: Frigento. Con poco più di 4000 abitanti, Frigento si trova sulla sommità di un ampio colle all’altezza di 911 metri. L’abitato si sviluppa su tre alture che si alternano sul singolare massiccio collinare che caratterizza il territorio del comune. Tre colli che sono raffigurati anche sullo stemma comunale.

Frigento domina dall’alto le vicine vallate dell’Ufita a nord, del Fredane a sud, dell’Ansanto ad est e l’ampia valle del Calore a ovest. Dista circa 40 km da Avellino e circa 100 km da Napoli. Frigento ha una storia antichissima: di sicuro il luogo fu abitato dai Sanniti, divenne colonia di Roma e fu abbellita dal punto di vista architettonico con nuove mura, portici, il foro e le famose cisterne. Queste cisterne si trovano  in località Pesco – Migliano e sono da visitare assolutamente. Dell’epoca romana il paese conserva l’ originale impianto stradale basato sul cardo e sul decumano e anche i resti di antiche ville patrizie. Saccheggiata dai Saraceni, incendiata nel 1496 da Ferdinando d’Aragona e successivamente feudo dei Gesualdo, dei Filangieri e dei principi di Avellino, Frigento si presenta oggi con le caratteristiche di un borgo del ’700, con le sue chiese, i chiostri ed i palazzi signorili dai portali in pietra lavorata e scolpita da abili artigiani locali.

Frigento. Portale di un antico palazzo. Centro storico.

Frigento. Portale di un antico palazzo. Centro storico.

Frigento ha un bel centro storico, ordinato e pulito decisamente  da visitare in cui spicca la bella cattedrale (la Chiesa di Santa Maria Assunta) esempio di architettura settecentesca.  Al di sotto della sua attuale struttura la Cattedrale nasconde il perimetro di una chiesa longobarda i cui resti, venuti alla luce dopo il terremoto, sono in parte visibili presso il Museo archeologico allestito nella suggestiva cripta. Un luogo davvero affascinante. Se andate a Frigento oltre al centro storico non può mancare una passeggiata in via dei “Limiti”, luogo spettacolare dove perdersi ammirando l’orizzonte. Si tratta di una terrazza naturale da cui si gode di un vasto ed eccezionale panorama. La vista spazia a 360° fino a comprendere ben 5 regioni e 11 province!

 

Frigento. Chiesa di S. Maria Assunta

Frigento. Chiesa di S. Maria Assunta

Frigento è anche squisita gastronomia.
Da segnalare il fantastico olio ravece, le paste fatte a mano, soprattutto i cecatielli e i fusilli, nota di merito poi per i “caezuni con la ricotta”, il mitico pecorino Carmasciano e gli squisiti salumi locali, i cavatelli  co’ lo pulieo (erba aromatica simile alla menta).
Piatti tipicamente invernali perché belli sostanziosi sono:  la “menesta maritata co’ la coteca e fasuli”, la pizza ionna (fatta con farina gialla), pasta e cicerchie. Frigento è un paese agricolo (grano, oliveti e vigneti) e vive anche di attività artigianali come la lavorazione del ferro battuto, della pietra e del legno. Frigento è un borgo irpino da scoprire e visitare lentamente.

Gran Maestro dei Templari del Gusto

 

Come arrivare a Frigento:
si trova a 15 km dall’Autostrada A16 Napoli-Bari, con uscita al casello di Grottaminarda. In alternativa, il Comune è raggiungibile in auto mediante la Strada Statale n.303, a circa 1 km dal bivio di Piano della Croce.

Per saperne di più visita il sito web del comune di Frigento.

 



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi