Home / News ed Eventi / Festa del torrone e del croccantino. San Marco dei Cavoti (Bn)

- 6, 7, 8 e 14, 15 Dicembre 2013

Immagine ufficiale della Festa del torrone e del croccantino di San Marco dei Cavoti.
Immagine ufficiale della Festa del torrone e del croccantino di San Marco dei Cavoti.

Festa del torrone e del croccantino. San Marco dei Cavoti (Bn)

- 6, 7, 8 e 14, 15 Dicembre 2013

Pin It
San Marco dei Cavoti. Croccantino.

San Marco dei Cavoti. Croccantino

Anche quest’anno ritorna un appuntamento imperdibile: la festa del torrone e del croccantino di San Marco dei Cavoti (Bn) giunta alla XIII edizione.

Dal 6 all’8 e il 14 e 15 Dicembre avrete la possibilità di vivere una rassegna ormai tradizionale che vi porterà alla scoperta di un borgo ricco di storia e fascino. Il tutto ruota intorno al prodotto a cui da oltre un secolo è legato San Marco dei Cavoti: il torrone e l’inimitabile croccantino, un delizioso insieme di nocciole, mandorle e cioccolato. La festa del torrone rappresenta l’ideale inizio del periodo di festa che precede il Santo Natale e tutto ciò che il Natale significa anche a tavola! Una rassegna fatta di dolcezza e tradizione.

 

San Marco dei Cavoti. Scorcio del Borgo.

San Marco dei Cavoti. Scorcio del Borgo

Raggiungere San Marco dei Cavoti vi darà la possibilità di scoprire un piccolo scrigno, un borgo che ha antiche origini e una genesi particolare, addirittura legata ai provenzali che fra il 1353 e il 1355 si stabilirono in questa zona rispondendo all’invito di Luigi di Shabran, il quale voleva, dopo l’epidemia di peste del 1348 e il terremoto del 1349, far rivivere il borgo e ripopolarlo.  I “coloni” provenivano dalla cittadina provenzale di Gap e chiamarono il borgo San Marco in onore del loro santo patrono; la denominazione di Cavoti deriva da Gavots e  indicava  appunto la provenienza dalla cittadina provenzale di Gap. La Provenza quindi è strettamente legata all’origine del borgo sammarchese.

L’itinerario della Festa del Torrone e del Croccantino si snoda in vari punti del centro storico prevede momenti di squisita gastronomia e momenti culturali e di spettacolo. Seguendo l’itinerario resterete piacevolmente colpiti dal borgo antico sapientemente tenuto e ricostruito in pietra, il borgo “Vicidomini” ed il palazzo marchesale. Notevoli poi le tre porte di accesso: Porta di Rose, Porta Palazzo e Porta Grande (proprio sotto Porta Grande transitate quando da Via Roma vi incamminate verso la chiesa di San Marco e la Torre), la Torre Provenzale nel punto più alto del borgo, palazzo Ielardila chiesa del Carmine risalente al 1600. Vi consiglio poi una visita all’interessantissimo museo degli orologi da torre, unico in Italia.

San Marco dei Cavoti. Porta Grande.

San Marco dei Cavoti. Porta Grande

La prima edizione della Festa del torrone e del croccantino risale al 2001 e intendeva celebrare un prodotto storico. Il croccantino nacque nel 1891 e, insieme al classico Torrone, è una delle tante ragioni che rendono gli abitanti di San Marco dei Cavoti orgogliosi del proprio paese. Sono numerose le aziende dolciarie presenti sul territorio “sammarchese” che vi faranno degustare le loro bontà ma durante la festa scoprirete e assaggerete anche i prodotti gastronomici tipici del territorio (olio, vino, formaggi, prodotti da forno) e vi stupirete con le creazioni dell’artigianato locale. Nei giorni della manifestazione ci saranno eventi collaterali,  spettacoli, mostre, convegni, eventi musicali e gastronomici, ma l’attrazione principale resta la bellezza del borgo di San Marco e delle bellezze naturali che lo circondano.

 

San Marco dei Cavoti (Bn).

San Marco dei Cavoti (Bn)

Per saperne di più visita il sito web della Festa del torrone e del croccantino di San Marco dei Cavoti  e  il sito web del comune di San Marco dei Cavoti 

 



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi