Home / Cucine Templari / Cucine Regionali / Cucina nella Campania / La corte dei Filangieri, Candida (Av)

- Il trionfo della cucina del territorio con spunti di originalità, una garanzia assoluta

La Corte dei Filangieri -  il bancone con i prodotti del territorio.
La Corte dei Filangieri - il bancone con i prodotti del territorio.

La corte dei Filangieri, Candida (Av)

- Il trionfo della cucina del territorio con spunti di originalità, una garanzia assoluta

Pin It
gâteau di patate con broccoli spinaci e provola.

gâteau di patate con broccoli spinaci e provola.

E’ un venerdì sera, raduno un gruppo di amici Templari del Gusto, abbiamo deciso di andare a cena in un posticino che molti di noi già conoscevano: il ristorante “la Corte dei Filangieri” a Candida in provincia di Avellino.

Abbiamo prenotato nel pomeriggio il nostro tavolo quindi siamo tranquilli e arrivati tutti all’appuntamento al posto prestabilito, ci mettiamo in viaggio.

Candida dista da Avellino poco meno di 10 km ed è un piccolo paese che ha una forte vocazione agricola, qui si producono il grano, il granoturco, le patate, le nocciole, le castagne, la frutta, gli ortaggi e un ottimo vino, in particolare fiano e aglianico.

Candida ha una storia molto antica e grande importanza nella storia di questo borgo ha la famiglia nobile dei Filangieri, che lo tennero come feudo per molti anni e proprio grazie alla grande considerazione che i Filangieri di Candida avevano presso la corte di Federico II, Candida fu elevata ad Universitas, riuscendo ad avere un grande sviluppo demografico ed economico. Il ristorante è legato nel nome ai Filangieri ed è ricavato in una vecchia cantina, si trova quasi all’inizio del centro storico del paese.

Polpettina di baccalà su polpa di pomodoro S.Marzano.

Polpettina di baccalà su polpa di pomodoro S.Marzano.

Entriamo e ci accoglie Antonio affabile e gentile che ci accompagna al nostro tavolo. Restiamo molto colpiti dall’interno del locale, all’ingresso c’è un bancone pieno di prodotti tipici, formaggi e salumi, l’ambiente è molto caratteristico con travi in legno sul soffitto, muri ed archi in pietra e una parete costruita sulla roccia viva.

Il posto è davvero molto suggestivo e invita alla convivialità. Ci accomodiamo e ordiniamo da bere minerale, vino aglianico locale e per cominciare l’antipasto della casa che è composto da una serie di portate sempre diverse e legate al territorio e alla stagionalità dei prodotti.

Arrivano i pani e le focacce fatte da loro (ottime) che gradiamo molto e accompagniamo con un fantastico olio irpino di ravece. Comincia la serie degli antipasti, arrivano zucca in agrodolce, friarielli, tartufo di Bagnoli Irpino in scaglie e stracotto di vitello (una proposta davvero interessante, a seguire un tocchetto di gateau di patate con broccoli, spinaci e provola ( buonissimo).

L’inizio è davvero incoraggiante e sembra foriero di una serata gastronomica notevole. Ci viene poi servita una polpettina di baccalà su polpa di San Marzano, delicatissima e con un pomodorino che invita ad una sacrosanta scarpetta. Gli antipasti non sono ancora finiti, con nostra sorpresa ci viene servito un piatto particolarissimo: pancia di maiale a mò di porchetta con mela annurca sciroppata.

Pancia di maiale a mò di porchetta con mela annurca sciroppata.

Pancia di maiale a mò di porchetta con mela annurca sciroppata.

A chiudere la carrellata di antipasti una zuppetta di ceci , porcini e crostini di pane servito in piccoli “vasetti” quelli che a Napoli  chiamerebbero “buccacciell”.

Zuppetta di ceci porcini e crostini di pane.

Zuppetta di ceci, porcini e crostini di pane.

Ci prendiamo un piccolo break e decidiamo di sorseggiare un pò di vino all’aperto nel frattempo abbiamo ordinato due assaggi di primi. Arrivano gli spaghetti di pasta fresca con aglio, olio, peperoncino, noci e tartufo nero di Bagnoli Irpino (un piatto divino, in apparenza semplice ma di difficilissima esecuzione,il risultato è eccellente, davvero equilibrato e saporito).

Spaghetti di pasta fresca aglio, olio peperoncino, noci e tartufo nero di Bagnoli Irpino.

Spaghetti di pasta fresca aglio, olio peperoncino, noci e tartufo nero di Bagnoli Irpino.

Dopo un pò, in sala entra lo chef Mauro, a cui facciamo i nostri complimenti per quanto già abbiamo degustato. Ci viene poi servito il secondo assaggio di primo: candele spezzate con la “puttanesca di baccalà” (davvero ottimi e con una cottura perfetta della pasta).

Candele spezzate con puttanesca di baccalà.

Candele spezzate con puttanesca di baccalà.

Siamo sazi ma non possiamo fare a meno di degustare qualche altra cosa, allora optiamo per un abbondante assaggio di formaggi (2 tipi di caciocavallo di Zungoli, un pecorino di Montella stagionato in fieno e un carmasciano giovane),

Assaggio di "formaggi".

Assaggio di “formaggi”.

e una degustazione di baccalà arrostito cotto nella foglia di limone (4 porzioni) , saporito, compatto ma nel contempo delicato.

Baccalà arrostito cotto nella foglia di limone.

Baccalà arrostito cotto nella foglia di limone.

Siamo davvero sazi e soddisfatti, mangiamo giusto qualche cantuccino artigianale e li accompagniamo con un amaro del Capo per alcuni di noi e un paio di grappe barricate per gli altri.

Chiediamo il conto e qui arriva la vera sorpresa:  per tutto questo paghiamo solo 25 euro a persona !

Dovete sapere che per un antipasto della casa (4-5 portate), un primo, un secondo, dessert, acqua e vino locale con la formula della “Corte dei Filangieri” denominata “mangia con me” si paga solo 25 euro e comunque se esagerate e prendete 2 primi o altro non supererete mai i 30 auro. Un rapporto qualità prezzo quasi imbattibile. Chapeau ! Complimenti davvero.

La Corte dei Filangieri è un posticino magnifico dove degustare i prodotti irpini, troverete una cucina ben eseguita con un tocco di originalità e un rapporto qualità- prezzo pazzesco al limite dell’inverosimile. Promosso a pieni voti.

 

Ristorante La Corte dei Filangieri

Via Fontanelle, n. 4

Candida (Av)

tel. 0825 986414

Visita il sito web della Corte dei Filangieri



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi