Home / Ricette / Antipasti / Alla Tavola dei Borbone con la Torta Rustica di Ippolito Cavalcanti

- Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli appuntamento goloso con ricette antiche

La Torta rustica di Ippolito Cavalcanti
La Torta rustica di Ippolito Cavalcanti

Alla Tavola dei Borbone con la Torta Rustica di Ippolito Cavalcanti

- Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli appuntamento goloso con ricette antiche

Pin It
La Torta rustica di Ippolito Cavalcanti - Dettaglio

La Torta rustica di Ippolito Cavalcanti – Dettaglio

La storia, vestita con un gustoso abito di ricette antiche e ancora apprezzata dai moderni, è una vanitosa signora che spesso bussa alla porta della nostra mente. Per chi lavora o semplicemente è amante del buon cibo, è più che naturale avere curiosità in merito al passato, lì dove i piatti di una determinata tradizione culinaria sono nati. Ippolito Cavalcanti è sicuramente una figura di riferimento per chi studia il passato gastronomico partenopeo: fu un cuoco e letterato vissuto a Napoli nel XIX secolo, autore del trattato ‘Cucina teorico-pratica’ dove sono presenti ricette tuttora protagoniste della tradizione culinaria partenopea, quali la parmigiana di melanzane e la pizza fritta, il baccalà e i rustici tipici. Ippolito Cavalcanti è stato a suo modo protagonista del nuovo evento, il quarto per l’esattezza, della manifestazione ‘Alla tavola dei Borbone’.

La Torta rustica di Ippolito Cavalcanti

La Torta rustica di Ippolito Cavalcanti

C’è stato un doppio appuntamento, infatti, nel pomeriggio di mercoledì 14 dicembre 2016, presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dedicato alla storia napoletana di stampo borbonico. Dopo l’inaugurazione della mostra ‘Carlo III e le antichità’ a cura di Valeria Sampaolo, incentrata sulla figura di Carlo di Borbone come divulgatore delle scoperte della nascente archeologia e che ha visto un collegamento diretto con Madrid e Città del Messico, è stato proposto un grande momento di degustazione per tutti i partecipanti. In particolare, l’evento gastronomico dal titolo ‘Carlo III e il Cuoco Galante’, che ha visto la partecipazione di varie eccellenze territoriali partenopee che hanno proposto le loro opere legate alla tradizione culinaria del periodo borbonico, ha proposto Mozzarella di Bufala Campana DOP mozzata a mano, fior di ricotta, burrata, affumicato di bufala e provolone di bufala. La proposta ha continuato poi con la Torta Rustica alla Cavalcanti con ricotta e uova e salumi all’interno, poi Baccalà alla Marinata (anch’essa ricetta di Ippolito Cavalcanti) e i dolci graditi ai Borbone, quali la Pastiera Maria Teresa, Babà Re Stanislao, Sfogliatella dell’800 e Mostaccioli realizzati con mosto d’uva.

 

Ecco la ricetta della Torta Rustica alla Cavalcanti, buona da servire anche nelle prossime feste natalizie.

 

Ingredienti per 10 persone

 

Per la Pasta Frolla:

1kg di farina

500gr di zucchero

400gr di sugna

12 uova

 

Ingredienti del ripieno:

500gr di ricotta

10 uova

300gr di provola

200gr di mozzarella

100gr di salumi a scelta (si consiglia prosciutto cotto e salame napoletano)

Procedimento:

Preparare la pasta frolla, lasciarla riposare, stenderla per metà su un ruoto e lasciare a parte l’altra metà. Aggiungere dentro tutti gli ingredienti, a parte mozzarella e salumi, precedentemente amalgamati con movimenti morbidi e grossolani in una grande ciotola. Solo a questo punto, predisporre mozzarella e salumi al di sopra dell’impasto e stendere la metà di pasta frolla messa precedentemente da parte. Informare e cuocere a 180° per circa 40 minuti. Buon appetito!

 



Loading Facebook Comments ...

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi