Home / Senza categoria / ‪”Fregola‬ con ‪vongole‬ veraci”

- Ricetta dello chef Giuseppe Caramiello. Ristorante 'Hosteria Le gourmet', Sperone (Av)

Fregola‬ con ‪vongole‬ veraci.
Fregola‬ con ‪vongole‬ veraci.

‪”Fregola‬ con ‪vongole‬ veraci”

- Ricetta dello chef Giuseppe Caramiello. Ristorante 'Hosteria Le gourmet', Sperone (Av)

- Ricetta dello chef Giuseppe Caramiello. Ristorante 'Hosteria Le gourmet', Sperone (Av)

13 Visite

Pin It

Ingredienti e procedimento

La prima cosa da fare per preparare la fregola con le vongole è occuparsi delle vongole.
Comprate 1 kg di vongole freschissime, controllatele una per una scartando quelle rotte e mettetele in uno scolapasta che introdurrete in un recipiente un po’ più grande, lasciandole completamente immerse nell’acqua fredda corrente (a filo) per un’ora in modo che i molluschi tirino fuori tutti gli eventuali residui di sabbia che scivolando dai buchi del colapasta andranno a finire sul fondo del recipiente.

In una padella abbastanza capiente, fate scaldare l’olio con tre spicchi d’aglio (schiacciati o interi se desiderate eliminarli dopo la doratura) e lasciate rosolare per pochi minuti il tutto. Scolate le vongole (1), mettetele a cuocere nell’olio facendole aprire a fuoco vivace (2).

In un altro tegame, fate rosolare leggermente uno spicchio d’aglio nell’olio con il prezzemolo (3), aggiungete il pomodoro (4) e lasciate insaporire qualche minuto (5). Aggiungete quindi il fumetto di pesce (6). Nel frattempo pulite le vongole dai loro gusci (7) (lasciatene qualcuno integro per la decorazione finale del piatto) e metteteli da parte: filtrate, con un colino l’acqua prodotta dalle vongole in cottura (8). Unite la fregola (9) al sugo. Aggiustate eventualmente di sale.

Versate anche l’acqua delle vongole (10) e man mano che la fregola cuoce, aggiungete, se serve, altro brodo bollente e terminate la cottura della fregola aggiungendo alla fine anche le vongole (11) ed un po’ di prezzemolo tritato. Terminata la cottura (12), decorate con qualche vongola col guscio, condite con un filo d’olio crudo, una spolverata di pepe e servite ancora caldo.

N.B.
La fregola (o fregula) è una pasta sarda di semola di grano duro a forma di piccole palline lavorata a mano che è molto simile al cuscus, anche se più grossolana; si presta ottimamente alla realizzazione di ricette dal sapore di mare ma anche per minestre leggere e delicate.

Utilizzando il sito e proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi